In Liguria

Muore in acqua durante una battuta di pesca subacquea, addio al dentista mantovano Mario Sgarbi

Ci sono volute quattro ore di ricerche prima che il corpo del 69enne venisse ritrovato, l'autopsia chiarirà le cause del decesso

Muore in acqua durante una battuta di pesca subacquea, addio al dentista mantovano Mario Sgarbi
Pubblicato:
Aggiornato:

L'autopsia chiarirà se Sgarbi sia stato colpito da un malore improvviso durante l'immersione o se un incidente in grotta gli abbia impedito di riemergere.

Pesca subacquea, muore 69enne mantovano

Doveva essere un pomeriggio all'insegna del divertimento quello di sabato 8 giugno 2024 ma si è trasformato in una tragedia per Mario Sgarbi, dentista e medico sportivo mantovano. Il 69enne è morto improvvisamente durante una battuta di pesca subacquea in Liguria. Il corpo senza vita è stato ritrovato dopo quattro ore di ricerche.

Troppo forte la corrente che ha trascinato la vittima in un punto molto lontano rispetto a dove era avvenuto l'ultimo avvistamento. Sgarbi, apneista esperto, stava passando il weekend con gli amici. Insieme a loro, aveva deciso di praticare la sua passione per la pesca subacquea a Monesteroli, vicino La Spezia.

La zona di Monesteroli:

L'autopsia chiarirà le cause

Ma la giornata di relax si è presto trasformata in un incubo quando gli amici si sono resi conto che Sgarbi non era riemerso. L'allarme è stato immediato e ha attivato una complessa operazione di soccorso. La Capitaneria di Porto di Spezia, supportata dai sommozzatori e dall'elicottero della Guardia Costiera di Sarzana, è intervenuta prontamente.

Le forti correnti marine hanno complicato le ricerche. Solo dopo diverse ore, i soccorritori sono riusciti a individuare il corpo del mantovano e l'hanno trasportato al molo dove è stato dichiarato il decesso. L'autopsia chiarirà se Sgarbi sia stato colpito da un malore improvviso durante l'immersione o se un incidente in grotta gli abbia impedito di riemergere.

Era il medico sportivo del Mantova Basket S. Pio X

Gli investigatori della Capitaneria di Porto stanno lavorando per ricostruire esattamente quanto accaduto. La comunità di Mantova è sconvolta dalla notizia. Mario Sgarbi non era solo un dentista ma anche il medico sportivo del Mantova Basket S. Pio X.

Il post condiviso dagli amici del Mantova Basket S. Pio X:

Oltre alla pesca subacquea, aveva una grande passione per il basket. Per questo era presidente della "Ducale", una squadra composta da amici di lunga data. Il suo amore per lo sport era noto a tutti. Mario lascia una moglie che si chiama Paola e il figlio, Federico. Nei prossimi giorni, quando verrà effettuata l'autopsia, emergeranno ulteriori aggiornamenti.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali