I provvedimenti

Accoltella 23enne al gluteo dopo la lite a Roncoferraro, 36enne nei guai

Il Tribunale di Mantova ha disposto il divieto di avvicinamento al giovane e l'applicazione del braccialetto elettronico

Accoltella 23enne al gluteo dopo la lite a Roncoferraro, 36enne nei guai
Pubblicato:

Il presunto responsabile è stato rintracciato sul suo luogo di lavoro a Poggio Rusco dove è stato arrestato e condotto nel carcere di Mantova.

Accoltella un ragazzo, 36enne nei guai

Il Tribunale di Mantova ha convalidato l'arresto del 36enne che, secondo l'ipotesi accusatoria, avrebbe accoltellato un ragazzo di 23 anni durante una lite per futili motivi. L'episodio, avvenuto il 4 giugno scorso a Pontemerlano di Roncoferraro, ha visto il ferito soccorso e dimesso con pochi giorni di prognosi dal pronto soccorso di Mantova.

Il luogo in cui era avvenuto l'episodio:

L'aggressione ha avuto luogo in circostanze non precisate ma comunque legate a motivazioni insignificanti. Dopo essere stato accoltellato ad un gluteo dal connazionale, il giovane di origine nordafricana è stato rapidamente soccorso e ha ricevuto le cure necessarie per la ferita giudicata non grave.

Disposto il divieto di avvicinamento

Contestualmente, i Carabinieri di Roncoferraro, insieme ai colleghi del Nucleo Operativo Radiomobile del Comando Compagnia di Mantova e di Borgo Mantovano, si sono messi sulle tracce dell'aggressore. Il soggetto, un 36enne, è stato rintracciato sul suo luogo di lavoro a Poggio Rusco dove è stato arrestato e condotto nel carcere di Mantova.

Il giudizio per direttissima tenutosi oggi, lunedì 10 giugno 2024, ha confermato le misure cautelari nei suoi confronti. Il Tribunale ha disposto il divieto di avvicinamento alla persona offesa e l'applicazione del braccialetto elettronico, una misura che mira a garantire la sicurezza della vittima e prevenire ulteriori episodi di violenza. Entrambi i protagonisti dell'incidente erano già noti alle forze dell'ordine.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali