Piadena Drizzona

Si taglia il braccio spostando una lamiera, 19enne mantovano ferito sul lavoro

I colleghi hanno immediatamente chiamato i soccorsi e il ragazzo è stato trasportato in ospedale a Cremona

Si taglia il braccio spostando una lamiera, 19enne mantovano ferito sul lavoro
Pubblicato:

I colleghi presenti sul posto hanno immediatamente allertato i soccorsi temendo per la gravità della ferita.

Si taglia al lavoro, 19enne mantovano ferito

Nel corso del pomeriggio di ieri, mercoledì 5 giugno 2024, un giovane operaio di 19 anni residente nella provincia di Mantova ha subito un grave infortunio sul lavoro mentre operava in un'azienda di lavorazione dei metalli situata a Piadena Drizzona, nel Cremonese. L'incidente è avvenuto intorno alle ore 15.15 in via XX Settembre.

Il luogo in cui è avvenuto il triste episodio:

Secondo le prime ricostruzioni, il giovane stava spostando una lamiera per poi raggiungere la pressa quando, per cause ancora da chiarire, ha perso la presa. La lamiera, scivolatagli dalle mani, gli ha procurato un profondo taglio al braccio sinistro. I colleghi presenti sul posto hanno immediatamente allertato i soccorsi temendo per la gravità della ferita.

In ospedale con il codice giallo

I soccorsi del 118 sono arrivati prontamente con un'auto della Guardia Medica e hanno fornito le prime cure d'emergenza al giovane operaio mantovano stabilizzando la situazione prima di trasferirlo all'Ospedale di Cremona per ulteriori trattamenti. La tempestività dell'intervento sanitario è stata determinante per evitare complicazioni più gravi.

Il ragazzo ha raggiunto il Maggiore intorno 16.20 con il codice giallo. Le sue condizioni sono quindi serie ma non eccessivamente gravi. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche i Carabinieri di Gussola e il personale dell'ATS Val Padana. Le autorità hanno avviato un'indagine per chiarire le dinamiche precise dell'incidente e verificare il rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro all'interno dell'azienda.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali