Le denunce

Si davano appuntamento per picchiarsi a Mantova, sgominate le baby gang delle risse

Il bilancio è di dieci minori e due maggiorenni identificati per gli scontri di fine aprile in piazza Marconi, via Rea e piazza Cavallotti

Si davano appuntamento per picchiarsi a Mantova, sgominate le baby gang delle risse
Pubblicato:

I nominativi dei dodici coinvolti sono stati trasmessi al Questore di Mantova per la valutazione di eventuali provvedimenti.

Baby gang sgominata a Mantova

Le forze dell'ordine hanno sgominato le baby gang che hanno scosso la città di Mantova lo scorso aprile identificando e denunciando tutti i responsabili scoprendo che si tratta perlopiù di minorenni.  Venerdì 26 aprile, verso le 18.30, una decina di ragazzi si sono incontrati in piazza Marconi, nel cuore del centro storico.

La centralissima piazza teatro dello scontro:

Tre di loro sono venuti alle mani, causando il panico tra i clienti di un bar e danni ad alcune fioriere. Il rapido intervento degli agenti della Polizia Locale, avvisati da un passante, ha evitato conseguenze più gravi spingendo però i giovani a disperdersi. Poco dopo, un'altra rissa è scoppiata nel bar del supermercato Esselunga in via Rea.

Identificati i partecipanti

Anche in questo caso, l'arrivo tempestivo della Polizia ha posto fine agli scontri permettendo di bloccare un gruppo di ragazzi nei dintorni di corso Vittorio Emanuele. Dieci persone erano quindi già state identificate sul posto. Le indagini, avviate immediatamente, hanno permesso di ricostruire i movimenti dei giovani grazie alle immagini delle telecamere cittadine.

Si è scoperto che gli stessi ragazzi coinvolti in piazza Marconi si erano dati appuntamento al bar dell’Esselunga dopo circa mezz’ora. Successivamente, le forze dell'ordine hanno identificato tutti i partecipanti tra cui anche un maggiorenne che aveva rubato bibite al supermercato Carrefour.

La rissa del 30 aprile e le conseguenze

Un'altra rissa provocata dalle baby gang è quella del 30 aprile quando un gruppo di dieci ragazzi si è incontrato in piazza Cavallotti dando vita a un diverbio che è degenerato in una violenta rissa sotto i portici. Gli agenti della Polizia Locale, presenti nelle vicinanze, sono intervenuti bloccando cinque ragazzi mentre altri sono riusciti a fuggire.

Piazza Cavallotti a Mantova:

Anche in questo caso, l’analisi delle immagini delle telecamere ha finalmente permesso l'identificazione dei sei responsabili, tutti minorenni e alcuni già noti per i precedenti episodi. In totale, sono stati denunciati sei partecipanti alle risse del 26 aprile, tra cui quattro minorenni e due maggiorenni, uno dei quali anche per furto aggravato.

Per la rissa del 30 aprile, sono stati denunciati invece sei minorenni. I nominativi dei dodici coinvolti sono stati trasmessi al Questore di Mantova per la valutazione di eventuali provvedimenti.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali