La forza dell'unione

Dopo 50 giorni i lavoratori della Corneliani tornano al lavoro: oggi il nuovo “primo” giorno

Un'emozione fortissima quella provata questa mattina davanti ai cancelli della fabbrica.

Dopo 50 giorni i lavoratori della Corneliani tornano al lavoro: oggi il nuovo “primo” giorno
Mantova, 03 Agosto 2020 ore 10:14

Dopo 50 giorni, i lavoratori della Corneliani tornano in fabbrica.

Colazione collettiva e simbolica tutti insieme

Sono stati 50 giorni  difficili, di paura, di incertezza, delusione, unione e forza. 50 giorni di una comunità che ha lottato insieme e che è riuscita a portare a casa un grande traguardo: oggi, lunedì 3 agosto 2020, la Corneliani riapre. Oggi si torna al lavoro. Ma prima, una bella colazione tutti insieme, aperta a tutti coloro che in queste settimane si sono uniti al coro di protesta degli operai che non hanno mollato.
L’appuntamento era per le 7.15 davanti al cancello dell’industria, quello che ormai i lavoratori conoscono bene, millimetro per millimetro, e che hanno imparato a conoscere meglio in questi 50 giorni di presidio. Colazione tutti insieme, per festeggiare e iniziare nel migliore dei modi questa “nuova prima” giornata di lavoro. E poi via, tutti alle proprie postazioni, a rimboccarsi le maniche e lavorare. Felici di farlo e di essere riusciti a tornare a farlo nonostante tutto.

Il commento del Sindaco

Come sempre, il sindaco Mattia Palazzi anche questa mattina è stato al fianco dei lavoratori, augurando loro un buon lavoro, orgoglioso del traguardo raggiunto insieme. Sul suo profilo facebook si legge.

‘Lavoro qui da vent’anni, ma oggi è come se fosse il primo giorno, sono emozionata’.

È questo lo stato d’animo delle lavoratrici e dei lavoratori Corneliani.

Oggi hanno ripreso il loro lavoro, nella loro fabbrica, il luogo nel quale hanno costruito legami umani bellissimi e tessuto con sapienza, fatica e amore, una delle storie più importanti del tessile italiano. Continuerò ad essere al loro fianco, ascoltando i loro consigli e facendo più della mia parte. Perché ci credo, perché lo meritano, perché Corneliani è Mantova, perché la politica serve a questo.

Grazie per la vostra fiducia e amicizia.

Buon lavoro!

LEGGI ANCHE: Il segretario Cgil Landini al presidio Corneliani omaggia i lavoratori che pretendono diritti fondamentali

I lavoratori della Corneliani sono salvi: trovato l’accordo e 10 milioni di euro

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia