Cronaca
non tentate la fortuna

A Mantova ogni giorno avanzano pochissime dosi di vaccino.. e nessuna va sprecata

Sono state istituite liste di "riserva" per non sprecare alcuna dose.

A Mantova ogni giorno avanzano pochissime dosi di vaccino.. e nessuna va sprecata
Cronaca Mantova, 25 Marzo 2021 ore 10:47

Prosegue costante, anche se un po' a rilento, la campagna vaccinale in Lombardia. Mantova, come avevamo raccontato, è indietro rispetto ad alcune delle province limitrofe (come Cremona) ma gli operatori sanitari lavorano incessantemente per vaccinare il più alto numero di cittadini possibili.

In base a quanto dichiarato da Asst Mantova, fortunatamente, il problema delle dosi sprecate a seguito delle mancate chiamate e avvisi, o delle rinunce dell'ultimo minuto, non tocca la nostra provincia.

LEGGI ANCHE: Quanti sono i vaccinati in provincia di Mantova? I numeri Comune per Comune

Poche dosi avanzate, nessuna sprecata

In una nota diffusa stamane da Asst Mantova è specificato che quotidianamente le dosi avanzate, pochissime, non vengono assolutamente sprecate poiché, così come disposto da Regione Lombardia su indicazione del nuovo Commissario straordinario per l’emergenza Covid Figliulo, sono state istituite liste apposta di "riserva". E' proprio da queste che i vari hub vaccinali possono attingere per somministrare le dosi di vaccino che restano inutilizzate a fine giornata e che andrebbero, altrimenti, verso la distruzione.

Anche queste liste seguono l'ordine prioritario disposto dalla campagna vaccinale: nulla, dunque, è lasciato al caso. Per questo l'Azienda socio sanitaria territoriale di Mantova chiede ai cittadini di non "tentare la fortuna" presentandosi a fine giornata fuori dagli hub vaccinali nella speranza di ricevere una dose avanzata, perchè non ce ne sono grazie all'organizzazione vigente, essendoci già aventi diritto di riserva da contattare nel caso di avanzi.

LEGGI ANCHE: Mantova vaccina a rilento: solo il 14% degli over 80 è stato vaccinato

La nota di Asst Mantova

"Si segnala che le dosi di vaccino avanzate alla fine di ogni giornata – nell’ordine di un paio, non di più - vengono somministrate alle persone aventi diritto, secondo una lista compilata da ASST Mantova e composta soprattutto da volontari e operatorii della Protezione Civile. Il percorso corretto prevede che il personale dell’azienda contatti i cittadini in questione al termine della seduta vaccinale ordinaria. Nessuna dose viene sprecata.

Si chiede quindi ai cittadini di non presentarsi inutilmente ai punti vaccinali di ASST per ricevere le dosi avanzate. Tutti saranno vaccinati secondo l’ordine di priorità stabilito dalla campagna nazionale".