politica

Ministro Bonetti sul Recovery Plan, “Se non si cambia direzione sono pronta alle dimissioni”

"Spero che arrivino risposte concrete che vadano nella direzione di un miglioramento necessario. Se non accade ci assumeremo tutti la responsabilità".

Ministro Bonetti sul Recovery Plan, “Se non si cambia direzione sono pronta alle dimissioni”
Politica Mantova, 08 Gennaio 2021 ore 11:35

La ministra mantovana alle Pari Opportunità, Elena Bonetti, fedele renziana, torna sulla questione del Recovery Plan e conferma la propria intenzione a fare retromarcia dimettendosi nel caso in cui le cose non dovessero andare come richiesto, ossia nel caso in cui il Governo decida di continuare con quello che lei ritiene essere un “logorio dell’Italia”. Bonetti afferma infatti:

“Da parte nostra, non ci stiamo ad un logorio dell’Italia, in un momento in cui c’è bisogno di prontezza, velocità, chiarezza, di coraggio, di scelte giuste, noi non ci stiamo ad occupare delle poltrone per noi la politica rimane servizio”.

(Foto tratta dal profilo facebook del ministro Bonetti)

Le parole di Bonetti

La ministra Bonetti spiega così a Sky Tg24 la possibilità di dimettersi:

“Spero che davvero si apra il tavolo e che arrivino risposte concrete che vadano nella direzione di un miglioramento che evidentemente era necessario perché tutte le altre forze politiche, dopo che noi lo abbiamo posto sul tavolo, hanno condiviso la necessità di migliorare integralmente quel piano. Quindi ora attendiamo che questo accada.

Se non accade è evidente che tutti ci assumeremo la responsabilità di quanto accaduto, io sono pronta alle dimissioni perché rimango una donna libera e in virtù di questa libertà sono chiamata oggi a esercitare una responsabilità che è quella del giuramento che ho fatto sulla costituzione.”

LEGGI ANCHE:

La ministra mantovana Bonetti pronta a dimettersi se Conte non ritira la task force

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità