Cronaca
Femminicidio a Castiglione

Yana Malayko sparita nel nulla, arrestato l'ex ripreso mentre carica un sacco in auto

Le ricerche portano a un laghetto, ma del corpo ancora nessuna traccia

Yana Malayko sparita nel nulla, arrestato l'ex ripreso mentre carica un sacco in auto
Cronaca Alto Mantovano, 22 Gennaio 2023 ore 09:01

Uccide la ex fidanzata 23enne e ne fa sparire il corpo: il cadavere di Yana Malayko, 23 anni, infatti non si trova. Le ricerche si sarebbero concentrate su un laghetto.

Femminicidio a Castiglione

E' accusato dell'omicidio dell'ex fidanzata e di occultamento di cadavere. Ma le ricerche del corpo della ragazza, Yana Malayko, 23 anni di nazionalità ucraina, non hanno ancora dato esito. Lui, Dumitru Stratan, un moldavo di 34 anni, è in stato di arresto.

L’uomo è stato fermato nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 gennaio 2023, ed è ora in carcere a Mantova a disposizione della Procura della Repubblica che sta coordinando le indagini.

Il corpo della ragazza, come già detto, non si trova. Le ricerche, si erano concentrate in un laghetto naturale che si trova nelle campagne a nord di Castiglione delle Stiviere, ai confini con la provincia di Brescia. Gli investigatori ritengono che il giovane moldavo dopo aver ucciso la 23enne si sia disfatto del corpo gettandolo in acqua.

La fine della relazione

Dumitru e Yana erano stati fidanzati, ma poi la loro relazione si era interrotta, sembra per la forte gelosia del ragazzo. La vittima lavorava in un bar in paese a Castiglione, l'Event coffee, di proprietà della sorella dell'ex fidanzato: è qui che i due si erano conosciuti. Da un po' di tempo, però, i litigi erano all'ordine del giorno, tanto da spingere Yana a lasciare l'appartamento che condivideva con il ragazzo.

Il delitto

Ancora però non è chiaro dove sia avvenuto il delitto e le sue modalità. Da indiscrezioni non confermate, sembra sia stata uccisa a coltellate in un appartamento di Castiglione. Ma fino a quando non verrà trovato il corpo sarà impossibile determinare le cause del decesso.

Alcune telecamere avrebbero ripreso il giovane mentre si allontanava con un sacco nero in spalla caricandolo poi sulla sua vettura. Per gli inquirenti al suo interno potrebbe aver avvolto il corpo della giovane. Ma anche di questo non vi è conferma.

Alle ricerche del corpo stanno partecipando oltre che le Forze dell'Ordine anche i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile.

Seguici sui nostri canali