Formigosa

Violenta lite nel B&B, arrivano Polizia e 118: lei manda lui in ospedale

I due sono stati denunciati.

Violenta lite nel B&B, arrivano Polizia e 118: lei manda lui in ospedale
Mantova, 07 Novembre 2020 ore 15:32

Violenta lite in un B&b a Mantova: intervengono Polizia e Ambulanza. In ospedale finisce un giovane di 29 anni.

La lite nel Bed & Breakfast

Nella nottata appena trascorsa gli Agenti della Squadra “Volante” sono dovuti intervenire d’urgenza a Formigosa a seguito di una richiesta pervenuta alla Centrale Operativa della Questura da parte del proprietario di un Bed & Breakfast, che ha riferito di una violenta lite tra due ospiti della struttura.

Gli Agenti di Polizia, giunti sul posto dell’intervento per interrompere quanto stava accadendo e per accertarne la dinamica, hanno appurato sin da subito che si trattava di una violenta, reciproca aggressione che vedeva coinvolti un uomo ed una donna già conosciuti alle Forze dell’Ordine.

I due soggetti coinvolti – tale M. A., 29enne mantovano con a suo carico diversi precedenti penali per maltrattamenti in famiglia, lesioni, truffa, appropriazione indebita, violenza sessuale e colpito da un provvedimento di Avviso Orale emesso dal Questore di Mantova nell’aprile di quest’anno, e tale V. J., 34enne mantovana anch’essa con numerosi precedenti per maltrattamenti in famiglia, minaccia, violenza a Pubblico Ufficiale e calunnia – hanno riferito ai poliziotti di aver violentemente discusso per futili motivi.

29enne portato in ospedale

L’uomo, in evidente stato di ubriachezza, presentava numerose escoriazioni alle braccia che sosteneva gli fossero state causate dalla donna durante la loro discussione. Per questo motivo lo stesso ha richiesto l’intervento di Personale Medico del 118, che, una volta giunto sul posto, ha provveduto ad accompagnarlo presso l’ospedale cittadino.

Denunciati

Dopo aver portato a termine tutte le attività di Polizia Giudiziaria, gli Agenti hanno provveduto a redigere a loro carico una denuncia da inoltrare alla Procura della Repubblica.

Il Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori, in relazione alla reiterazione dei fatti accaduti, delle problematiche di varia natura che essi hanno comportato e dei precedenti penali e/o di Polizia che ciascuno dei protagonisti annovera nel proprio curriculum criminale, ha dato disposizione alla Divisione Anticrimine della Questura di predisporre nei confronti di costoro di una Misura di Prevenzione Personale prevista dal T. U. delle Leggi Antimafia.

Malato di Parkinson si allontana di notte dalla casa di riposo: ritrovato

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia