Trascinato dalla corrente: muore al mare 24enne di Ostiglia

Il ragazzo notato mentre galleggiava sul pelo dell'acqua. Oggi l'autopsia.

Trascinato dalla corrente: muore al mare 24enne di Ostiglia
Cronaca Sotto il Po, 01 Luglio 2019 ore 15:16

Trascinato dalla corrente: muore al mare 24enne di Ostiglia. Il ragazzo notato mentre galleggiava sul pelo dell’acqua. Oggi l’autopsia.

Muore al mare 24enne di Ostiglia

L’hanno visto che galleggiava sul pelo dell’acqua, fermo, e veniva spinto dalla corrente verso la riva. E’ scattato subito l’allarme per un 24enne residente a Ostiglia. Ma, alla fine, non c’è stato nulla da fare: il giovane, Mohamed El Bahlouoli, soccorso subito, è deceduto durante il trasporto in ospedale. La tragedia si è verificata ne pomeriggio di sabato 29 giugno 2019 al Lido di Spina, in provincia di Ferrara. A notare il 24 alcuni bagnanti che hanno dato subito l’allarme: uno dei bagnini, a bordo di una barca in dotazione al personale della spiaggia, in pochi istanti si è precipitato fino a raggiungere il giovane che così è stato portato a riva. In spiaggia il 24enne è stato soccorso dal bagnino, da un infermiere e da un carabiniere che erano lì presenti. Il giovane, nell’attesa dell’arrivo dell’ambulanza, è stato trattato con il defibrillatore e poi intubato. Durante il trasporto in ospedale, però, il giovane è deceduto.

Incosciente da subito

Il giovane fin da subito è stato trovato in condizioni gravissime: in stato di incoscienza, occhi fortemente arrossati e nessun segno di vita. I tentativi di rianimarlo e di strapparlo alla morte sono stati tempestivi, ma non c’è stato nulla da fare. Il 24enne era al mare, al Lido di Spina, in provincia di Ferrara, con alcuni amici. Nel momento in cui si è verificato il dramma, il giovane era in mare da solo.

Oggi l’autopsia

Per chiarire in modo quanto più possibile preciso le cause del decesso, la Procura di Ferrara ha disposto l’autopsia che verrà eseguita nella giornata di oggi, lunedì 1 luglio 2019, dai medici legali ferraresi. La tragedia ha sconvolto gli amici del 24enne, che abita ad Ostiglia insieme alla famiglia da circa un anno. In precedenza sia il giovane che i famigliari avevano abitato per anni a Sermide. Il giorno dopo la tragedia, proprio gli amici di Sermide hanno raggiunto la famiglia ad Ostiglia per portare conforto dopo il dramma.

 

LEGGI ANCHE: Lutto cittadino a Monzambano per la 18enne Alice Copelli

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità