Truffe online

Si spaccia per un addetto delle Poste e ottiene le credenziali di accesso alla home banking della sua vittima

Una 42enne di Viadana è stata così truffata.

Si spaccia per un addetto delle Poste e ottiene le credenziali di accesso alla home banking della sua vittima
Viadana, 11 Novembre 2020 ore 10:51

Nella giornata di oggi i Carabinieri della Stazione di Viadana hanno denunciato un uomo, P.I. classe 1995, nato e residente ad Avellino, per truffa e frode informatica.

Si spaccia per un addetto delle Poste e ottiene le credenziali di accesso alla home banking

Il soggetto infatti, nei giorni scorsi, dopo essersi impossessato, mediante un raggiro informatico, dei codici di accesso della home banking di una 42 enne di Viadana, si era poi inviato un bonifico di oltre 500 euro sul proprio conto.
L’uomo era riuscito nella sua truffa fingendosi telefonicamente un incaricato delle Poste Italiane, che rappresentava alla vittima un problema relativo all’ aggiornamento delle proprie credenziali di accesso alla pagina personale home banking. Dopo aver ricevuto fraudolentemente i codici di accesso, si era immediatamente bonificato la citata somma sul proprio conto.
Resosi conto della truffa subita, la vittima ha presentato querela presso la Stazione di Viadana, i cui militari hanno quindi dato via immediatamente all’attività di indagine, che ha portato rapidamente all’individuazione del soggetto; il truffatore è stato cosi denunciato all’Autorità Giudiziaria di Mantova per truffa e frode informatica.

Ieri un altro mantovano truffato:

Stipula online una polizza assicurativa e un anno dopo scopre che era una truffa

LEGGI ANCHE: 

Alla guida con una patente falsa: gli avevano da tempo ritirato quella vera

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia