FUORI CONTROLLO

Salgono sul tetto di un capannone e lanciano pietre addosso a Guardie Giurate

Nei guai un 21enne con precedenti e una ragazzina minorenne.

Salgono sul tetto di un capannone e lanciano pietre addosso a Guardie Giurate
Mantova, 07 Maggio 2020 ore 10:44

Nella tarda serata di ieri, 6 maggio 2020, gli Agenti della Squadra Volante sono dovuti intervenire nella zona commerciale di Borgochiesanuova, più specificatamente in via Franklin Vivenza, dove una pattuglia delle Guardie Giurate, in servizio notturno, aveva segnalato alla Centrale Operativa della Questura che alcuni individui erano saliti sul tetto di un capannone e che, alla vista del personale della Vigilanza, avevano iniziato a scagliare delle pietre contro di loro.

Pietre contro Guardie Giurate

Gli Agenti di Polizia, giunti sul luogo dell’intervento pochi minuti dopo la chiamata, sono rusciti e fermare e ad identificare una ragazza minorenne ed un giovane già noto alle Forze di Polizia per numerosi precedenti: J.R.G.M., di 21 anni, di origini brasiliane, pluripregiudicato per numerosi reati di varia natura – in particolare contro il patrimonio e per atti violenti – nonché denunciato per aver preso parte ad una rissa tra bande giovanili avvenuta nella nottata del 30 gennaio scorso a Mantova, in Piazza 80° Fanteria.

Pluripregiudicato 21enne

In quest’ultima occasione, il 21enne era particolarmente “distinto” in quanto, fra i partecipanti alla rissa, era l’unico che brandiva un coltello di rilevanti dimensioni: per questo motivo era stato anche denunciato per porto abusivo d’arma. I due giovani, dopo essere saliti sul tetto senza un motivo apparente si sono trovati di fronte altri individui a loro sconosciuti, con i quali, dopo un diverbio scaturito senza un preciso motivo, è iniziata una violenta sassaiola con l’utilizzo di pezzi di pavimentazione del tetto, che ha provocato gravi danni alle vetrate di un edificio commerciale adiacente. Al termine della sassaiola – così ha dichiarato J.R.G.M. agli Agenti di Polizia intervenuti – molti dei partecipanti si sono dati alla fuga attraverso le scale di emergenza, mentre lui ha continuato a scagliare sassi contro il personale dell’Istituto di Vigilanza, avendolo scambiato per i fuggitivi.

LEGGI ANCHE: Piccolo miracolo a Mantova: Federico torna a casa, era nato prematuro a Capodanno

Un vigilante colpito al volto

Una delle due Guardie Giurate è stata colpita al volto, senza per fortuna riportare gravi conseguenze. Gli Agenti della Volante , a quel punto, hanno accompagnato negli Uffici di Piazza Sordello i due soggetti, al fine di effettuare accertamenti più approfonditi sulla vicenda. Al termine degli atti di rito J.R.G.M. è stato denunciato alla Autorità Giudiziaria per getto pericoloso di cose; la minore, invece, è stata affidata ai genitori, nel frattempo convocati in Questura. Entrambi i protagonisti sono stati sanzionati per la violazione delle norme governative disposte per il contrasto all’emergenza epidemiologica del virus COVID-19.

In considerazione dell’accaduto e dei precedenti a carico di J.R.G.M, il Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori ha dato disposizioni all’Ufficio Immigrazione della Questura di iniziare nei confronti di costui le procedure per la sua espulsione dal Territorio Nazionale.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia