Cronaca
Porto Mantovano

Preso a bastonate nella notte: gravissimo un 28enne

Il giovane trovato nei pressi dei servizi igienici vicini al cimitero di Soave: indagini di polizia e carabinieri

Preso a bastonate nella notte: gravissimo un 28enne
Cronaca 12 Agosto 2022 ore 10:06

In corso le indagini da parte di polizia e carabinieri per ricostruire l'accaduto ed individuare i responsabili.

Preso a bastonate: in coma all'ospedale di Cremona

E' ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale di Cremona un 28enne che nella notte tra giovedì 11 agosto e venerdì 12 agosto 2022 è stato trovato nei pressi dei servizi igienici pubblici vicino al cimitero di Soave di Porto Manmtovano. Il giovane, magrebino, era stato ripetutamente colpito da bastonate che gli hanno provocato gravissimi danni al capo ed un'emorragia cerebrale, tanto che si trova in stato di coma all'ospedale di Cremona.

La zona dove il 28enne è stato trovato nella notte:

Allarme da alcuni conoscenti

A dare l'allarme nel corso della notte sarebbero stati alcuni conoscenti che agli operatori del numero unico di emergenza avrebbero spiegato di aver trovato il 28enne riverso al suolo in stato di incoscienza nei pressi dei servizi igienici pubblici del cimitero di Soave.

Inizialmente il gruppo di persone che aveva dato l'allarme, e che all'arrivo delle forze dell'ordine sarebbe stato trovato ancora sul posto, avrebbe finto di non conoscere il 28enne. Solo in un secondo momento sarebbe invece emerso che la vittima del violento pestaggio e gli altri giovani che avevano dato l'allarme, in realtà si conoscevano.

Forse un diverbio nel corso della giornata

Da una prima, sommaria ricostruzione dell'accaduto, pare che tra il 28enne e alcuni conoscenti (forse gli stessi che hanno dato l'allarme?) nella giornata di giovedì 11 agosto 2022 - forse addirittura la notte precedente - si fosse verificato un diverbio che, molte ore dopo, potrebbe aver visto come grave epilogo le bastonate con cui il 28enne è stato ripetutamente colpito.

In ogni caso da parte di polizia e carabinieri sono ancora in corso le indagini e gli accertamenti del caso volti a ricostruire la dinamica dell'accaduto, che al momento appare ancora non troppo chiara.

Portato via in elisoccorso

Nel luogo dove è avvenuto il fatto, oltre agli agenti della Volante della Questura e ai carabinieri del Comando provinciale di Mantova, considerata la gravità è stato fatto arrivare anche l'elisoccorso, con il quale il giovane è stato poi portato con somma urgenza all'ospedale di Cremona.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter