Omicidio Tallarico fermato Brunetto Muratori

Da sempre unico indagato per l’omicidio del commerciante lungo ponte San Giorgio.

Omicidio Tallarico fermato Brunetto Muratori
Mantova, 31 Marzo 2018 ore 11:52

Omicidio Tallarico emesso in mattinata un decreto di Fermo d’indiziato nei confronti di Brunetto Muratori.

Omicidio Tallarico

In mattinata odierna, il personale del Comando Provinciale Carabinieri di Mantova ha dato esecuzione al decreto di Fermo d’indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Mantova nei confronti di Brunetto Muratori. L’uomo classe 1956, pregiudicato, è ritenuto gravemente indiziato del reato di omicidio volontario aggravato di Sandro Tallarico. Il commerciante 57enne fu freddato con quattro colpi di pistola la mattina del 17 gennaio scorso lungo la ciclabile di Ponte San Giorgio.

Gravi indizi di colpevolezza

Il provvedimento della Procura è scaturito all’esito della complessa attività d’indagine svolta dall’Arma mantovana che ha consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza su base testimoniale, intercettiva, documentale, tecnica e circostanziale. L’arrestato, è stato prelevato dalla sua abitazione situata nel centro di Mantova ed è stato portato nel carcere di Mantova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria inquirente.

Un unico indagato per l’omicidio

Brunetto Muratori, 72 anni, ex compagno di militanza politica di Tallarico negli ambienti dell’estrema destra, è stato sempre l’unico indagato per l’omicidio. Le telecamere del Comune infatti lo avevano ripreso in un orario compatibile con l’omicidio mentre percorreva ponte San Giorgio.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia