Cronaca
Mantova

Molesta due ragazzi in centro a Mantova: arrestato

Baci sul collo e palpeggiamenti: il soggetto subito arrestato dai carabinieri

Molesta due ragazzi in centro a Mantova: arrestato
Cronaca Mantova, 01 Settembre 2022 ore 10:46

L'episodio tra i giardini Viola e piazza Martiri di Belfiore: una delle vittime è un minorenne.

Violenza sessuale: arrestato un 39enne

Nella serata di lunedì 29 agosto, a seguito di tempestiva indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Mantova, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mantova hanno tratto in arresto nella flagranza di reato un 39enne extracomunitario, residente nella provincia, ritenuto, in ipotesi accusatoria, responsabile di atti sessuali aggravati nei confronti di due giovani, di cui uno minorenne.

Baci sul collo e palpeggiamenti alle parti intime

L’uomo avrebbe avvicinato i due ragazzi, seduti su una panchina dei Giardini Viola siti in Piazza Martiri di Belfiore di Mantova, costringendoli a subire un bacio sul collo e palpeggiamenti in zone intime. Le vittime pertanto contattavano il numero unico di emergenza 112 richiedendo l’intervento dei carabinieri che dopo pochissimi istanti giungevano sul posto provvedendo a bloccare il presunto autore che, alla vista dei militari, tentava invano di darsi alla fuga.

Portato in caserma e arrestato

Condotto presso la caserma del comando provinciale di via Chiassi, ricostruiti gli eventi, una volta dichiarato in stato arresto, veniva accompagnato presso la casa circondariale di via Poma. La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Mantova, informata immediatamente dei fatti, richiedeva quindi al Giudice per le Indagini Preliminari la convalida dell’arresto e la misura della custodia cautelare in carcere, che veniva emessa dopo l’interrogatorio di garanzia.

L'accoltellamento 24 ore prima

La zona tra i giardini Viola e piazza Martiri ultimamente è pesantemente sotto i riflettori: se nella serata di lunedì 29 agosto 2022 si è verificata la violenza sessuale con con conseguente arresto, solamente 24 ore prima si era verificata la rissa con accoltellamento di un 25enne finito poi in ospedale. Un paio di giorni dopo il responsabile dell'aggressione è stato individuato e denunciato sempre dai carabinieri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter