Denunciati

Il lupo perde il pelo ma non il vizio: ladro di vodka in azione al Carrefour, ci aveva già provato alla Coop

Non poteva neppure trovarsi in città.

Il lupo perde il pelo ma non il vizio: ladro di vodka in azione al Carrefour, ci aveva già provato alla Coop
Mantova, 19 Novembre 2020 ore 12:22

Nella giornata di ieri, 18 novembre 2020, gli Agenti della Volante hanno fermato e denunciato V.L., 31enne pregiudicato e S.V., 29enne, entrambi di nazionalità romena, per il reato di furto aggravato consumato all’interno del Supermercato “Carrefour” di Piazza Cavallotti, a Mantova.

Rubano vodka al Carrefour, il ladro aveva già rubato alla Coop

Mentre stava percorrendo a piedi, con il proprio complice, Corso Vittorio Emanuele, V.L. è stato riconosciuto proprio dagli stessi Agenti che lo avevano arrestato alcuni giorni prima al Supermercato “Coop” di Viale Risorgimento assieme ad un altro connazionale.

Sorpresi dal fatto di vederlo ancora aggirarsi nelle vie del Capoluogo nonostante la Misura Cautelare con la quale il Tribunale di Mantova, al termine della udienza di convalida del precedente arresto, gli aveva imposto il Divieto di Dimora nella nostra Provincia di Mantova, ed avendolo sorpreso altresì in palese violazione delle restrizioni relative alle norme governative per il contrasto della pandemia da COVID-19, i poliziotti hanno deciso di fermare i due soggetti per sottoporli a un controllo.

Fermati e perquisiti

I due individui, incalzati dalle domande degli Agenti circa i motivi della loro presenza in Città rispondevano in modo irrispettoso ed assai evasivo: tale comportamento – oltre alle evidenti violazioni della Misura Cautelare e delle disposizioni normative anti-Covid, nonché al fatto che i poliziotti avevano notato, durante il controllo, alcuni rigonfiamenti assai sospetti negli abiti dei due – hanno indotto gli Agenti a sottoporli a perquisizione personale.

Al termine dell’operazione, occultate addosso ai due individui sono state rinvenute alcune bottiglie di Vodka, così come, per altro, accaduto alcuni giorni orsono in occasione del precedente arresto per il medesimo reato commesso V.L. al Supermercato “Coop” di Viale Risorgimento con un altro complice.

Denunciati dalla Polizia

Gli Agenti della “Volante”, pertanto, hanno proceduto ad accompagnare i due individui negli Uffici di Piazza Sordello, dove, al termine degli atti di Polizia Giudiziaria, a causa della trascorsa flagranza di reato, non potendo arrestarli hanno deciso di denunciarli alla Procura della Repubblica per il reato di furto aggravato. V.L., inoltre, è stato segnalato sempre alla Procura della Repubblica per la violazione della Misura Cautelare del Divieto di Dimora nella Provincia di Mantova.

Gli accertamenti effettuati dagli investigatori della Polizia, anche attraverso la visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza ed il riconoscimento da parte del Personale di servizio, consentivano di appurare come il furto dei superalcoolici fosse avvenuto poco prima all’interno del Supermercato “Carrefour” di Piazza Cavallotti, commesso dai due complici con il consueto modus operandi, a riconferma ancora una volta della loro indole di
delinquenti “abituali”.

Il Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori, quindi, ha dato disposizioni alla Divisione Anticrimine della Questura di avviare in via d’urgenza il procedimento per l’applicazione a carico dei due individui di Misure di Prevenzione Personali, che verranno disposte parallelamente al Procedimento Penale al quale costoro verranno sottoposti dalla competente Autorità Giudiziaria.

LEGGI ANCHE:

Il Covid non le lascia scampo: Martina Bonaretti muore a soli 21 anni

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia