Controlli della Polizia

Fogli di via, due pregiudicati non potranno tornare a Mantova per 3 anni

I due uomini, padre e figlio, sono stati traditi da un atteggiamento sospetto.

Fogli di via, due pregiudicati non potranno tornare a Mantova per 3 anni
Mantova, 06 Novembre 2020 ore 11:46

Emessi 2 fogli di via nei confronti di padre e figlio pregiudicati: per 3 anni non potranno tornare a Mantova.

Traditi da un atteggiamento sospetto

Il Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori, nella giornata di ieri 5 novembre 2020 ha emesso 2 Fogli di Via Obbligatori a carico di altrettante persone gravate da numerosi precedenti penali che si aggiravano in auto, nella periferia della Città, con atteggiamenti alquanto sospetti e senza giustificati motivi.
Nel pomeriggio di ieri, durante la consueta attività di controllo del territorio, gli Agenti della Volante hanno intercettato un’autovettura con a bordo due persone che percorreva varie volte alcune strade, al limite del confine tra i Comuni di Mantova e San Giorgio Bigarello, con un atteggiamento del tutto sospetto, il che determinava la decisione di fermare il veicolo per verificare l’identità dei due occupanti.

Fermati due pluripregiudicati

Dal controllo effettuato presso la Banca Dati del Ministero dell’Interno, è emerso che i due uomini a bordo della vettura – padre e figlio di 47 e 27 anni, residenti nella Provincia di Cremona – sono risultati avere a loro carico un non invidiabile curriculum criminale, con numerosi precedenti penali quali: rapina aggravata, furto aggravato, truffa, estorsione, inosservanza dell’istruzione elementare, attività di gestione dei rifiuti non autorizzata, invasione di terreni ed edifici, resistenza a Pubblico Ufficiale ed ubriachezza molesta.
Incalzati dalle domande degli Agenti di Polizia i due uomini non sono riusciti a dare una giustificazione plausibile sulla loro presenza in quel luogo e, pertanto, sono stati accompagnati in Questura per effettuare accertamenti più approfonditi e per essere sottoposti al foto-segnalamento, da parte degli uomini della Polizia Scientifica, finalizzato alle successive comparazioni delle impronte digitali con quelle rilevate su alcune scene del crimine relative ad episodi delittuosi accaduti nella nostra Provincia.

Al termine delle operazioni di Polizia, quindi, il Questore Sartori disponeva l’emissione di Fogli di Via Obbligatori con Divieto di Ritorno per 3 anni nel Comune di Mantova a carico di ciascuno dei due individui.

LEGGI ANCHE:

Positivi al Covid “beccati” mentre facevano la spesa e operai al lavoro nonostante l’isolamento: ecco perchè siamo zona rossa

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia