Vandali in azione

Fleximan colpisce anche nel Mantovano, segato un autovelox a Guidizzolo

Per il sindaco Stefano Meneghelli si tratterebbe di un emulatore per il quale è già scattata una denuncia

Fleximan colpisce anche nel Mantovano, segato un autovelox a Guidizzolo
Pubblicato:
Aggiornato:

La fotografia (in copertina), pubblicata sul gruppo "Sei di Guidizzolo se...", mostra un autovelox segato dal suo sostegno e buttato nel canale pieno d'acqua a bordo strada. Il famigerato Fleximan è arrivato anche nella provincia di Mantova?

Fleximan, di cosa si tratta

Prima di entrare nello specifico riguardo a cosa sia accaduto a Guidizzolo, in provincia di Mantova, diamo una panoramica generale su Fleximan e sul perché, nell'ultimo periodo, questa parola sia diventata tanto popolare nella nostra Penisola. Come ricostruito dal nostro portale nazionale News Prima, col termine Fleximan viene indicato quel soggetto che, dallo scorso 19 maggio 2023, ha abbattuto tutta una serie di autovelox in varie zone del Nord-Italia.

Svariati colpi avvenuti tra Veneto (in prevalenza), Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Liguria e Puglia, per un totale, prima di quanto accaduto nel Mantovano, di 24 dispositivi segati via attraverso l'utilizzo di un flessibile. Gesta da vandalo, insomma, che però, per certi aspetti, sono state descritte (soprattutto dagli utenti online) come quelle di un vero e proprio "eroe" che salva gli automobilisti dalle multe per eccesso di velocità. Proprio da queste chiacchiere sarebbe nato il nomignolo del paladino della giustizia.

Qui di seguito potete visualizzare in modo completo l'elenco completo e la mappa delle azioni di Fleximan.

LEGGI ANCHE: Autovelox abbattuti, l’elenco e la mappa (aggiornati) dei colpi di Fleximan: sono 24 in 6 regioni

In base a questo scenario, sebbene la maggior parte dei colpi si sia verificata in Veneto e nella provincia di Rovigo (zona in cui probabilmente si potrebbe pensare all'azione di un singolo soggetto o di una banda specifica), risulta piuttosto scontato parlare di vera e propria emulazione.

Da gennaio 2024, infatti, si sono moltiplicati a dismisura gli episodi di autovelox abbattuti, casi avvenuti in Comuni molto distanti l'uno dall'altro e che quindi farebbero pensare all'iniziativa di alcuni imitatori del Fleximan originario.

A dare il "via alle danze" sarebbe stato lo scenografico video (e unico disponibile) in cui i due Fleximan di Rovigo mettono a segno in mezzo alle scintille il loro per altro ultimo colpo.

Cosa è successo a Guidizzolo

Proprio la dinamica degli emulatori, venendo ai fatti della nostra provincia, si sarebbe verificata nel Mantovano nel corso di questi ultimi giorni.

L'immagine che vedete riportata qui sopra è stata pubblicata sul gruppo Facebook "Sei di Guidizzolo se..." nella mattinata di ieri, domenica 28 gennaio 2024. La fotografia mostra un autovelox tranciato dal suo sostegno e buttato in un canale pieno d'acqua a bordo strada. Il fatto è avvenuto in via Nazario Sauro, sulla strada che da Birbesi porta a Guidizzolo, poco distante dall’incrocio vicino alle scuole.

Un colpo rivendicato dal Fleximan originario di Rovigo? Per il sindaco di Guidizzolo, Stefano Meneghelli, non è assolutamente così. Il primo cittadino, infatti, parla dell'azione di uno o più imitatori.

"Bel lavoro! - ha commentato su Facebook il sindaco di Guidizzolo in queste ore - Cinque minuti di gloria, un danno per la collettività, una denuncia… tutto questo per un contenitore di plastica arancio vuoto?".

La domanda retorica del primo cittadino Meneghelli si riferisce al fatto che il Fleximan mantovano non abbia abbattuto un autovelox vero e proprio, bensì un contenitore di plastica vuoto dentro cui viene inserito il rilevatore di velocità in alcune occasioni e cioè quando la Polizia Locale ci si posiziona vicino per multare chi supera i limiti. L'area dove era stato installato il dispositivo in passato era stata teatro di gravi incidenti stradali dovuti alle forti accelerazioni e per questo motivo si era deciso di agire con l'autovelox per mettere un freno a questa problematica.

Nei confronti del vandalo, quindi, è scattata una denuncia. La Polizia Locale di Guidizzolo, al momento, sta indagando per risalire alla sua identità e in tal senso saranno decisive le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona e più in generale di quelle sparse per tutto il Comune dell'alto Mantovano.

Nel frattempo, sul gruppo Facebook "Sei di Guidizzolo se...", proprio come nel resto della Penisola, si è venuta a creare la classica contrapposizione tra chi elogia Fleximan e chi lo critica:

"Che vergogna...certa gente non merita la patente" scrive un utente.

"Giusto! Bravo, è ora di finirla che nel mantovano manteniamo i paesi con le nostre multe ingiuste! Per lo più strade da vergogna!" replica un altro.

CONTINUA: Autovelox abbattuti, l’elenco e la mappa (aggiornati) dei colpi di Fleximan: sono 27 in 6 regioni

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali