NON CE L'HA FATTA

E’ morta in Sicilia la donna positiva tornata a casa dalla Lombardia prendendo due aerei e un taxi

Si è spenta nella notte tra sabato e domenica. Era iscritta nel registro degli indagati per attentato alla salute pubblica.

E’ morta in Sicilia la donna positiva tornata a casa dalla Lombardia prendendo due aerei e un taxi
Cronaca Mantova, 30 Marzo 2020 ore 12:10

Coronavirus, morta la donna rientrata in Sicilia da Pavia: aveva preso due voli e un taxi. 74 anni, è deceduta nella notte tra sabato 28 e domenica 29 marzo 2020. Era iscritta nel registro degli indagati per attentato alla salute pubblica dopo la denuncia del sindaco di Modica (RG).

Coronavirus, morta la donna rientrata in Sicilia da Pavia

E morta stroncata dal Coronavirus la donna che nei giorni scorsi da Pavia aveva raggiunto Modica. La 74enne era arrivata domenica scorsa in Sicilia dopo aver preso due aerei e un taxi. E’ deceduta nella divisione ‘Rianimazione’ dell’Ospedale ‘Maggiore’ di Modica (RG) nella notte tra sabato e domenica.

LEGGI ANCHE>> Positiva e con la febbre parte dalla Lombardia e (dopo due voli e un taxi) raggiunge la Sicilia

La denuncia del sindaco di Modica

Come riporta PrimaPavia.it, ad accendere i riflettori sul suo caso era stato il primo cittadino di Modica, Ignazio Abbate, raccontando che la donna sarebbe partita dalla cittadina lombarda e avrebbe intrapreso il suo viaggio verso Modica prendendo ben due aerei e un taxi a Catania, pur essendo già malata. 

Attentato alla salute pubblica

Una vicenda che avrà anche degli strascichi giudiziari in quanto nei suoi confronti era scattata una denuncia per attentato alla salute pubblica. A volerci vedere chiaro è anche la famiglia. I figli della donna, infatti, avevano smentito che la madre fosse in quarantena a Pavia.

La caccia all’untore

Il suo ritorno in Sicilia aveva provocato numerose polemiche. Molti gli insulti ricevuti dalla donna sui social, quasi ci fosse una vera e propria caccia all’untore. Ora, però, è il momento del silenzio e della preghiera. E arriva anche il cordoglio del primo cittadino di Modica.

“Oggi è il giorno del cordoglio di tutta la Città per la prima vittima modicana da Coronavirus.
Una preghiera per la sua anima, che possa riposare in pace, ed una per tutte le persone che stanno lottando per la vita”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Mantova e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook Prima Mantova (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità