Cronaca
eseguita l'autopsia

Giovedì 28 aprile l'ultimo saluto a Giulia Gazzani, morta a 26 anni per un malore dopo la palestra

La giovane, figlia del sindaco di Castelbelforte, è stata colpita da un improvviso attacco di cuore che non le ha lasciato scampo.

Giovedì 28 aprile l'ultimo saluto a Giulia Gazzani, morta a 26 anni per un malore dopo la palestra
Cronaca Mantova, 27 Aprile 2022 ore 11:26

I funerali della giovane Giulia Gazzani, figlia 26enne del sindaco di Castelbelforte Massimiliano Gazzani, si terranno oggi, giovedì 28 aprile 2022.

Eseguita l'autopsia sul corpo della giovane Giulia Gazzani

Nella giornata di martedì 26 aprile 2022 è stata eseguita l'autopsia sul corpo della giovane Giulia Gazzani: l'esame autoptico ha confermato l'arresto cardiocircolatorio come causa della morte improvvisa, avvenuta dopo l'allenamento in palestra. Al termine dell'autopsia è stato disposto il nulla osta per effettuare i funerali della giovane 26enne e la salma è stata subito restituita alla famiglia, distrutta per questa terribile e improvvisa perdita.

Giulia assieme al padre Massimiliano Gazzani

Da oggi aperta la camera ardente

Dalle ore 10 di mercoledì 27 aprile è aperta la camera ardente allestita presso la Sala Polivalente adiacente al Comune di Castelbelforte: uno spazio ampio che saprà ospitare tutte le persone che in queste ore decideranno di andare a salutare Giulia.

Giovedì i funerali

I funerali della 26enne verranno invece eseguiti alle ore 15 di giovedì 28 aprile 2022, nella chiesa parrocchiale di Castelbelforte: sul sagrato verranno posizionate numerose sedie così che le tante persone attese possano prendere posto e seguire la cerimonia anche da lì. La strada verrà chiusa e la viabilità modificata secondo le modalità utilizzate la domenica per il mercato.

Al termine della cerimonia funebre il corpo di Giulia riposerà in pace nella tomba di famiglia nel cimitero locale.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter