Menu
Cerca
L'ultimo saluto

Oggi i funerali di Yassine Zouioula, morto in un incidente in moto a soli 22 anni

In sua memoria è stata aperta una raccolta fondi per creare un pozzo in un’area disagiata del “suo” Marocco.

Oggi i funerali di Yassine Zouioula, morto in un incidente in moto a soli 22 anni
Cronaca Sotto il Po, 28 Aprile 2021 ore 09:28

Si terranno oggi, Mercoledì 28 aprile 2021, i funerali di Yassine Zouioula, il 22enne vittima di un tragico schianto a Suzzara avvenuto venerdì scorso.

Oggi i funerali di Yassine Zouioula

L’ultimo saluto al cimitero del Frassino di Mantova alle 16.20. In sua memoria è stata aperta una raccolta fondi per creare un pozzo in un’area disagiata del “suo” Marocco.

Saranno celebrati oggi, mercoledì 28 aprile 2021, a partire dalle ore 16.20, nel cimitero del Frassino di Mantova, i funerali con rito musulmano di Yassine Zouioula, l’appena ventiduenne di Suzzara rimasto vittima venerdì 23 aprile di un tragico incidente stradale accaduto nella sua città all’incrocio tra viale Lenin e via Perticate-Dino Villani: per cause al vaglio della polizia locale, un 47enne, S. D., anche lui del posto, immettendosi da quest’ultima strada in viale Lenin con la sua Mercedes 180B non ha rispettato lo stop travolgendo il giovane che stava sopraggiungendo lungo l’asse principale in sella alla sua Suzuki. L’impatto è stato tremendo e purtroppo non ha lasciato scampo al motociclista.

Aperto un procedimento penale per omicidio stradale

Il Pubblico Ministero della Procura di Mantova, dott.ssa Lucia Lombardo, come da prassi ha aperto un procedimento penale per omicidio stradale a carico del conducente della vettura investitrice, ha convalidato il sequestro dei mezzi e disposto l’esame esterno sulla salma, effettuato sabato 24 aprile dal medico legale dott.ssa Giovanna Granchelli. I familiari di Yassine, che lascia la mamma, il padre, due fratelli e una sorella, per essere assistiti, attraverso la consulente legale dott.ssa Sara Donati, si sono affidati a Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini.

Lunedì, quindi, è arrivato il nulla osta dall’autorità giudiziaria e i congiunti della vittima hanno potuto fissare la data dell’ultimo saluto al loro caro, che sarà partecipassimo perché il ragazzo, di origine marocchina ma che a Suzzara c’era anche nato e vi aveva sempre vissuto, era conosciuto e ben voluto da tutti, come testimoniano le decine e decine di toccanti messaggi di cordoglio postati sui social, e non solo.

Tanti i messaggi d’affetto

Come quello di Valentina Neri, amica della sorella di Yassine, Asmaa.

“La vita di un ragazzo, spezzata a 22 anni. Una perdita improvvisa che unisce una famiglia ad una comunità intera, che azzera le distanze culturali e unisce tutti, indistintamente, nel dolore. Da questo dolore immenso, nasce però la voglia di celebrare la vita, quella di Yassine, un ragazzo intelligente, in gamba e generoso. In sua memoria, la famiglia e gli amici hanno deciso di raccogliere fondi per la creazione di un pozzo in un’area disagiata del suo Paese di origine, il Marocco. Quale scelta più azzeccata se non l’acqua, origine e fonte di vita, per celebrare il passaggio di Yassine su questa terra” scrive Valentina, ricordando la bella iniziativa solidale in ricordo del giovane lanciata appunto dai suoi familiari e dagli amici.

Aperta una raccolta fondi

La raccolta fondi si chiamerà “UnPozzo×Yassine” e verrà condivisa anche sui social, con l’hashtag #unpozzoperyassine, e tramite gufund. Per chi volesse contribuire l’Iban del conto intestato ad Asmaa Zouioula è IT20C 02008 32974 001613737069.