DENUNCIATO

Denunciato 30enne per aver dichiarato falsità nell’autocertificazione

I controlli continuano,nell'alto Mantovano altre 65 sanzioni.

Denunciato 30enne per aver dichiarato falsità nell’autocertificazione
Alto Mantovano, 27 Aprile 2020 ore 14:49

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castiglione delle Stiviere, a conclusione di attività d’indagine, in relazione alle norme stabilite con il Decreto Legge 8 marzo 2020, emanato per contrastare la diffusione epidemiologica da COVID-19, hanno denunciato un uomo. Altre 65 sanzioni sono state elevate nell’Alto Mantovano.

Denunciato un 30enne per falsità ideologica

E’ stato denunciato in stato di libertà P.F., 30enne residente a Canneto sull’Oglio e domiciliato in Redondesco, in quanto responsabile dei reati di falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico e falsa attestazione o dichiarazione a un Pubblico Ufficiale. Era il 14 aprile 2020 quando il 30enne, controllato su una pubblica via da una pattuglia di Carabinieri durante il periodo di isolamento fiduciario domiciliare, forniva un’autocertificazione risultata falsa.

P.F., con procedimento a parte, sarà anche sanzionato per non aver rispettato le norme relative al contrasto e contenimento della diffusione del COVID-19. I Carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere fanno sapere che i controlli saranno sempre più intensi su tutto il territorio dell’alto mantovano.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia