Cronaca
Mantova

Contrasto all'immigrazione clandestina: tre stranieri allontanati dal territorio nazionale

Si tratta di un cittadino di nazionalità cinese, un rumeno e un 32enne clandestino.

Contrasto all'immigrazione clandestina: tre stranieri allontanati dal territorio nazionale
Cronaca Mantova, 08 Settembre 2022 ore 15:09

Contrasto alla criminalità diffusa e all'immigrazione clandestina: il Questore emette provvedimenti nei confronti di tre cittadini stranieri.

Intensificazione dei controlli

In questi giorni la Polizia di Stato ha ulteriormente intensificato, su disposizione del Questore della Provincia di Mantova, i controlli mirati al contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e di degrado urbano, ponendo particolare attenzione ai reati in materia di spaccio di sostanze stupefacenti ed immigrazione clandestina in quei luoghi ritenuti maggiormente sensibili, tra cui i Giardini “Viola” – Lungorio, in Piazza Cavallotti, Piazza 80ª Fanteria, luoghi, dove si è registra una maggiore incidenza di fenomeni legati a forme di micro-criminalità.

Espulso cittadino di nazionalità cinese

Nella giornata di martedì 6 settembre 2022 il personale della Questura è stato supportato dagli uomini del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia. Nel corso dei consueti servizi di controllo finalizzati al contrasto dell’immigrazione clandestina, sono stati condotti in Questura per ulteriori accertamenti un cittadino di nazionalità cinese - da poco scarcerato e con a carico precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti - irregolare sul Territorio Nazionale, ed un cittadino rumeno anch’esso gravato da numerosi precedenti penali e di polizia per i reati, tra gli altri, di resistenza a Pubblico Ufficiale, inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, furto e ricettazione.

Il primo è stato fatto oggetto di un provvedimento di espulsione con contestuale Ordine del Questore a lasciare di lasciare il Territorio Nazionale entro 7 giorni; il secondo, cittadino comunitario, è stato invece destinatario di un provvedimento di allontanamento ed intimato a lasciare il Territorio Nazionale entro 10 giorni, in quanto persona pericolosa per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Due denunciati per invasione di terreni ed edifici

Sempre nella giornata di ieri, gli Agenti delle “Volanti” hanno rintracciato, all’interno di uno stabile in disuso, due soggetti extracomunitari già noti alle Forze dell’Ordine in quanto tenuti costantemente “monitorati” durante i recenti servizi legati allo spaccio di droga nel Centro Cittadino. Accompagnati presso gli Uffici della Questura per gli accertamenti di rito necessari alla loro identificazione, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di invasione di terreni ed edifici.

Per uno di essi, un 52enne residente in Provincia di Verona in regola con il permesso di soggiorno, è stato emesso dal Questore della Provincia di Mantova un Foglio di Via Obbligatorio della durata di tre anni, anche in considerazione dei numerosi precedenti penali e di polizia a suo carico. Per l’altro, invece, 32enne clandestino, è stato emesso un Decreto di Espulsione e disposto l’immediato accompagnato presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Torino, effettuato già in serata.

Il Questore ha inoltre emesso un ulteriore Foglio di Via obbligatorio della durata di 2 anni nei confronti di un cittadino serbo con a suo carico numerosi precedenti penali tra i quali: rapina, lesioni personali, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale, violenza e minaccia ed un Avviso Orale nei confronti di un cittadino marocchino, anch’egli con numerosi precedenti di polizia quali furto, danneggiamento, resistenza e violenza sessuale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter