Condannato il 40enne la cui casa era diventata una piccola industria di marijuana

Il giudice ha disposto la sospensione della pena a un anno e otto mesi.

Condannato il 40enne la cui casa era diventata una piccola industria di marijuana
Cronaca Mantova, 18 Luglio 2019 ore 12:41

La scoperta di una piccola industria di marijuana è avvenuta il 20 novembre 2018.

In casa una piccola industria di marijuana

L’attività investigativa che ha preceduto la scoperta dell’industria di marijuana è stata minuziosa e precisa, portata avanti con cura dagli uomini della sezione anti-droga della Squadra Mobile. Il 20 settembre 2018, certi di andare a colpo sicuro, gli agenti hanno fatto irruzione nell’abitazione dello spacciatore, in un anonimo condominio situato nel centro di Porto Mantovano. Era proprio qui che, A.D., un uomo italiano di 40 anni residente con la madre anziana, aveva una piccola e casalinga industria di marijuana.

La casalinga industria di marijuana

Nel garage della casa del 40enne era tutto predisposto in maniera estremamente tecnica e funzionale: a partire dalla nursery per la messa a terra dei semi da far germogliare fino agli impianti per l’essicazione delle foglie.  Sono state scoperte 5 serre in poliestere e alluminio con ben 24 piante in vari stadi di maturazione. Numerosi semi, fertilizzanti, lampade alogene e sistemi di aerazione.

Tutta l’area era videosorvegliata

A seguito del blitz effettuato dagli Agenti, si è scoperto che lo spacciatore aveva predisposto una sofisticata rete di telecamere, anche ad infrarossi, che riprendevano l’intera zona: dalla serra nel garage, all’appartamento e persino l’area perimetrale del giardino. Tutto trasmesso ad una serie di schermi a led situati nella stanza da letto dell’uomo.

Trovati 1.5 kg di marijuana pronta e 9.4 g di hashish

Nella stanza dell’uomo sono stati rinvenuti un chilo e mezzo di marijuana già (da lui) lavorata, pronta per essere venduta al dettaglio, e a 9,4 grammi di hashish.

La condanna

Il processo svoltosi con rito abbreviato si è concluso ieri, 16 luglio 2019. Il giudice ha pronunciato nei confronti del 40enne che in casa aveva una piccola industria di marijuana una condanna a un anno e otto mesi di reclusione, predisponendo la sospensione della pena.

LEGGI ANCHE: 25enne vendeva droga ai minorenni davanti alle scuole: 2 anni e 9 mesi di reclusione

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità