Mantova

All’esame della patente con aiutino “hi-tech”: denunciato

Trovato con una microcamera, camuffata da bottone, collegata con un dispositivo bluetooth, che a sua volta trasmetteva in streaming il testo del compito.

All’esame della patente con aiutino “hi-tech”: denunciato
Mantova, 04 Ottobre 2020 ore 08:44

Un 25enne gambiano è stato denunciato per truffa aggravata: voleva ottenere la patente di guida con un aiutino “hi-tech”.

Denunciato 25enne

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Mantova hanno denunciato C.Y., gambiano classe 95, poiché ritenuto responsabile di truffa aggravata per il conseguimento della patente di guida e falsità ideologia commessa da privato in atto pubblico.

L’aiutino “hi-tech”

Pensava di farla franca e di riuscire ad ottenere, con l’inganno, l’agognato titolo di guida ma a rovinare i suoi piani ci hanno pensato i Carabinieri che, al termine dell’esame scritto consistente nel test a risposta multipla, su input della commissione, hanno perquisito l’uomo smascherando un semplice, quanto sofisticato, sistema di video comunicazione con l’esterno. In particolare è emersa un microcamera, camuffata da bottone, collegata con un dispositivo bluetooth, che a sua volta trasmetteva in streaming il testo del compito. Le risposte invece pervenivano direttamente su uno smartwatch collegato ad uno smartphone.

Oltre alla beffa anche il danno, in quanto l’intero materiale, del valore di diverse centinaia di euro, è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione della Procura della Repubblica di Mantova.

Smascherata banda di malviventi dopo la denuncia di un’anziana

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia