Attualità
Borgocarbonara

La Fiera del Tartufo di Borgofranco coglie nel segno: tutto esaurito

La Pro loco: "Grande successo che ci lascia soddisfatti. Importantissimo lavoro di squadra da parte di tutti"

La Fiera del Tartufo di Borgofranco coglie nel segno: tutto esaurito
Attualità Sotto il Po, 27 Ottobre 2022 ore 10:49

La Fiera del Tarufo di Borgofranco sul Po coglie nel segno: durante la kermesse tutto esaurito e numeri da pre-pandemia.

Tutto esaurito ai vari appuntamenti

E’ un risultato importante quello ottenuto dalla Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Borgofranco sul Po, municipalità di Borgocarbonara, tenutasi nei weekend dal 7 al 24 ottobre 2022, che ha registrato il tutto esaurito ad ogni appuntamento.

"Grande soddisfazione per tutto il territorio"

"Siamo estremamente soddisfatti di questo risultato che conferma l’importanza della Fiera Nazionale del Tartufo Bianco come strumento di promozione del nostro territorio - sottolinea Mariaelena Gabrielli, presidente della Pro loco di Borgofranco - e i tanti complimenti ricevuti da un pubblico composto sia da affezionati che da nuovi visitatori ci spronano a fare sempre meglio e a dare continuità alle iniziative della Pro loco nel corso di tutto l’anno, anche attraverso la partecipazione ad eventi di promozione fuori dai confini regionali.”

Numeri da pre-pandemia

Numeri che tornano ad essere quelli del periodo pre-pandemia dunque, a cui si aggiunge con un consistente allargamento dell’area di provenienza dei visitatori, tanto che le numerose richieste di prenotazione avrebbero permesso di organizzare un weekend aggiuntivo di fiera.

Borgofranco sul Po si riconferma così la capitale lombarda del Tuber Magnatum Pico. Il suo sorgere sulle rive del fiume Po, in una zona particolarmente umida, permette infatti al tartufo bianco di trovare terreno fertile per crescere spontaneamente. Le sapienti mani dei cuochi della Pro loco impegnati in cucina e il lavoro dei tanti volontari, all’opera nei giorni della Fiera, fanno il resto.

Grande lavoro di squadra

“Desidero esprimere un ringraziamento agli sponsor che ci sostengono – continua la presidente della Pro loco - e a tutto il meraviglioso gruppo di volontari che ha reso possibile questo risultato, compresi i più giovani che hanno contribuito con grande impegno e spirito di affiatamento. Il nostro è un territorio piccolo ma che ha tanto da offrire”.

Tra le attrazioni del luogo anche la “casa” del tartufo, che simboleggia alla perfezione cosa significa questa prodotto pregiato per il territorio, ovvero il TRU.MU "Truffle Museum - Museo del Tartufo" di Bonizzo.

La Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Borgofranco sul Po è patrocinata da Comune di Borgocarbonara, Provincia di Mantova, Ersaf, Consorzio Oltrepò Mantovano, Associazione Nazionale Città del Tartufo, Camera di Commercio di Mantova, Unpli Nazionale e Unpli Lombardia. L’appuntamento è al prossimo anno.

Seguici sui nostri canali