Commessa ladra “distratta” fa suonare l’antitaccheggio

Sottratti dal negozio alcuni capi di abbigliamento, un paio di occhiali e un profumo.

Commessa ladra “distratta” fa suonare l’antitaccheggio
Mantova, 20 Maggio 2018 ore 08:30

Commessa ladra “distratta” fa suonare l’antitaccheggio.

Commessa ladra

Nella serata di venerdì 18 maggio, la volante è intervenuta presso un negozio di Mantova per la segnalazione di un tentativo di furto. Giunti sul posto, gli operatori hanno appurato dal titolare che, nel momento della chiusura delle casse, e precisamente quando lo stesso titolare ed una sua dipendente stavano uscendo dal negozio, si è attivato l’allarme della barriera antitaccheggio.

Scoperta dal titolare

Il titolare ha chiesto alla commessa di ripassare di nuovo davanti al dispositivo. Il negoziante ha potuto così verificare che l’allarme suonava al passaggio della giovane: a questo punto ha chiesto l’intervento delle Forze dell’Ordine. Gli operatori della volante, giunti sul posto, hanno potuto constatare che la dipendente aveva sottratto, nascondendoli nella propria borsa, alcuni capi di abbigliamento, un paio di occhiali ed un profumo, per un valore commerciale di circa 70 euro. Si è “scordata” però di eliminare il codice a barre dal profumo, che ha fatto scattare l’allarme all’uscita facendola scoprire. La giovane a questo punto è stata denunciata.

LEGGI ANCHE Parcheggiatore abusivo presso il posteggio dell’Asl: espulso oppure TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia