Eventi
dal 6 al 22 maggio 2022

Al via Mantova Poesia, il 6 maggio Alfonso Filieri in mostra

La mostra "Versi in dipinta forma" di Alfonso Filieri inaugura il maggio di Mantova Poesia alla Biblioteca Baratta.

Al via Mantova Poesia, il 6 maggio Alfonso Filieri in mostra
Eventi Mantova, 04 Maggio 2022 ore 10:56

La mostra "Versi in dipinta forma" di Alfonso Filieri inaugura il maggio di Mantova Poesia alla Biblioteca Baratta, in programma dal 6 al 22 maggio 2022.

Al via il maggio di Mantova poesia

Il momento d'avvio dell'ottava edizione del Festival Mantova Poesia sarà costituito dall'inaugurazione della mostra Versi in dipinta forma di Alfonso Filieri. L'esposizione verrà aperta al pubblico venerdì 6 maggio alle ore 18.30 presso la Sala delle Colonne della Biblioteca Baratta e si potrà visitare fino al 22 maggio 2022. L'archivio di libri-opera dell’artista romano racchiude versi e immagini dalla seconda parte del Novecento fino ad oggi, annoverando poeti e artisti di fama internazionale. L'autore ha voluto ora includere una collana di libri dedicata ai poeti che sono intervenuti durante le varie edizioni del Festival.

Con l’utilizzo di carte di seta e carta-velo, pigmenti, cera, acquarelli, ha realizzato sedici opere visive di grande impatto emozionale, tattile e visivo. Gli splendidi versi dei poeti del Festival di Mantova riprendono sonorità, dunque, anche attraverso le modulazioni cangianti e inafferrabili delle immagini di Filieri, incontrandole in una nuova dislocazione sensoriale, dove lo scambio, elemento centrale della relazione, diviene concretamente afferrabile.

I poeti che ispirano le opere

Le opere, tutte esemplari unici, si ispirano ai seguenti poeti: Donatella Bisutti, Sonia Caporossi, Xanath Caraza, Maurizio Cucchi, Milo De Angelis, Evgenij Aleksandrovič Evtušenko, Stefano Iori, Gilberto Isella, Tomaso Kemeny, Valerio Magrelli, Alejandro Murguia, Rosa Pierno, Umberto Piersanti, Ida Travi, Patrizia Valduga e Virgilio. Sarà disponibile un catalogo illustrato. Sempre nell'ottica di una costante ricerca sulle connessioni fra poesia e arte visiva, domani, sabato 7 maggio, alle ore 18 sarà inaugurata alla Casa di Rigoletto la mostra Giulia Napoleone per Mantova Poesia.

Alfonso Filieri e la sua storia

L’attività di Alfonso Filieri s’inscrive nell’alveo della produzione artistica e letteraria nella quale matura la realizzazione delle opere-libro e la creazione dell’archivio Orolontano in cui Filieri raccoglie non solo le sue produzioni, ma anche quelle di altri poeti e artisti di tutto il mondo. La prima personale dell’artista risale al 1978. Tra il 1981 e il 1983, Filieri ottiene l’attenzione della critica più autorevole. Dal 1985, propone, in gallerie e sedi istituzionali, le opere-libro dell’Archivio Orolontano. Negli anni Novanta partecipa a rassegne e mostre negli Stati Uniti e in Europa. Dal 2000 espone a Zagabria e New York, al Mart di Rovereto e presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma. Un notevole numero di sue opere-libro è entrata nel fondo storico degli Spazi '900 della Biblioteca Nazionale Centrale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter