VBC Apis, vittoria nella supercoppa italiana

Le ragazze di coach Bonini vincono la tappa di Cesenatico chiudendo con un secco 2-0.

VBC Apis, vittoria nella supercoppa italiana
16 Luglio 2018 ore 07:54

VBC Apis, vittoria nella supercoppa italiana a Cesenatico.

VBC Apis

La Supercoppa Italiana di Sand Volley 2018 si colora di rosa…il rosa della VBC Apis Casalmaggiore! Le ragazze di coach Bonini vincono la tappa di Cesenatico chiudendo con un secco 2-0 la finalissima contro la Savino del Bene Scandicci; eletta MVP Valentina Zago.

La mattinata

Ripercorriamo la giornata. Casalmaggiore iniziano la mattinata con una partita impegnativa, la semifinale contro la Saugella Team Monza. Nel primo set Caracuta e compagne (coach Bonini schiera in entrambe le partite Caracuta, Stoyanova, Zago e Napodano) gestiscono con abbastanza tranquillità la frazione con attacchi puntuale e ficcanti e difese arcigne. Nella seconda frazione invece le Monzesi vogliono rimanere attaccate al match e fino da subito spingono l’acceleratore: le due formazioni lottano punto a punto ma sono Loda e compagne a vincere la frazione. Si va al terzo, con i colpi e i muri di Zago e Stoyanova la VBC Apis impone il proprio ritmo di gioco, Monza ci prova ma è Casalmaggiore a chiudere il match 2-1 (15-10 / 16-18 / 15-9) e a volare in finalissima.

Il pomeriggio

Nella gara del pomeriggio, contro la Savino del Bene Scandicci, sotto un cielo che minacciava un acquazzone, la VBC Apis Casalmaggiore sfoggia tutti i suoi attacchi migliori con uno splendido gioco corale di tutte le giocatrici, compresa Cecchetto salita spesso al posto di Napodano in ricezione; Zago alza il muro diverse volte così Cicolari e compagne faticano a mettere il pallone a terra. Pascucci ci prova ma la difesa casalasca è ben posta così Casalmaggiore chiude 2-0 la gara (15-12 / 15-11) e porta nella propria bacheca la sua prima Supercoppa Italiana!

“Grande soddisfazione – dice coach Federico Bonini – fiero di questo gruppo che lavora sodo durante la settimana. Rispetto alla settimana scorsa abbiamo trovato una buona quadratura e un buon affiatamento che oggi ha fatto la differenza considerando il livello del nostro avversario. Divido il merito anche con la società perchè ci permette di lavorare in estrema serenità ma non è tempo di sedersi sugli allori perchè vogliamo fortemente fare bene anche nella tappa di Riccione la settimana prossima.”

Dopo la partita, quasi come segno, il cielo prima molto scuro e nuvoloso, si schiarisce ed esce uno splendido sole…un sole rosa.

Le foto sono di Manuel Bongiovanni

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia