VBC Apis in semifinale al Lega Volley Summer Tour

Nella mattinata di oggi la squadra rosa si giocherà l'accesso alla finalissima.

VBC Apis in semifinale al Lega Volley Summer Tour
15 Luglio 2018 ore 09:10

VBC Apis in semifinale al Lega Volley Summer Tour

VBC Apis in semifinale

Due vittorie per 2-0 su due partite giocate per la VBC Apis Casalmaggiore di coach Federico Bonini e la squadra “rosa” si giocherà nella mattinata di domenica 15 luglio l’accesso alla finalissima della seconda tappa del LegaVolley Summer Tour 2108 a Cesenatico che mette in palio la Supercoppa Italiana di Sand Volley.

L’incontro della mattinata

Nella mattinata di ieri Caracuta e compagne incrociano la LPM Bam Mondovì, uscita sconfitta per 2-0 contro la Millennium Brescia nello scontro precedente. Le ragazze casalasche impongono fin da subito il proprio ritmo di gioco restando sempre al comando del punteggio. Gli attacchi di Zago e Stoyanova bucano la difesa piemontese e così le ragazze della VBC Apis chiudon la prima frazione 15-8. Nella seconda frazione le ragazze della LPM Mondovì non demordono e cercano di rimanere attaccate al match ma Caracuta sceglie al meglio la distribuzione del pallone e, con il punteggio di 15-11, la VBC Apis chiude 2-0.

La gara del pomeriggio

La sfida del pomeriggio sul campo centrale vede Casalmaggiore impegnata contro la Millenium Brescia. La partita pomeridiana è un po’ la fotocopia della gara della mattinata, con un’ ottima VBC Apis nella prima frazione, chiusa sempre 15-8, e con le avversarie che si fanno sotto nel secondo set passando anche in vantaggio. Ma il servizio di Napodano, velenosissimo, aiuto le rosa a recuperare, agganciare le avversarie e sorpassarle chiudendo la frazione 15-10 e il match per 2-0.

Prossima sfida

La VBC Apis Casalmaggiore sarà impegnata alle ore 11.30 per la semifinale contro la vincente dello scontro tra Saugella Team Monza e LPM Mondovì.

Le foto sono di Manuel Bongiovanni

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia