Menu
Cerca

2020: un anno col botto per la Boxe Mantova 

La prima serata sarà il 20 marzo alla Grana Padano Arena.

2020: un anno col botto per la Boxe Mantova 
Sport Mantova, 31 Gennaio 2020 ore 12:58

La prima serata sarà il 20 marzo alla Grana Padano Arena.

2020: un anno col botto per la Boxe Mantova

Archiviato un 2019 ricco di eventi, la Boxe Mantova del maestro Bruno Falavigna e il procuratore sportivo Francesco Ventura stanno lavorando per un 2020 pugilistico col botto: fissata la prima serata, il 20 marzo alla Grana Padano Arena (in collaborazione con il Comune e la Boxe Loreni), quando in diretta Raisport andranno in scena ben due titoli italiani professionistici. Gli attuali due detentori della cintura tricolore in forza al team del manager mantovano Ventura – Arblin Kaba nei superleggeri, che la conquistò lo scorso maggio alla Boni, e Tobia Giuseppe Loriga nei welter – difenderanno il titolo contro gli sfidanti ufficiali designati dalla Federazione Pugilistica: rispettivamente il piemontese Luciano Randazzo e il campano Dario Socci.

I prossimi appuntamenti

Si tratta di un evento senza precedenti per la nostra città. Nel ‘sottoclou’ combatteranno i migliori dilettanti mantovani e altri pugili professionisti tesserati con Ventura. Sono già in cantiere altre due manifestazioni: verso metà maggio (data, luogo e programma da stabilire), e a inizio luglio in piazza Broletto, con la sesta edizione dell’ormai tradizionale ‘Memorial Attilio Lasagna’.

“Stiamo compiendo un grosso sforzo organizzativo – commenta il maestro della Boxe Mantova Bruno Falavigna –  insieme a Ventura e con l’appoggio del Comune, con grande impegno e passione: l’obiettivo, come sempre, è quello di promuovere il nostro amato sport, favorendo in particolare il ricambio generazionale tra i giovani pugili mantovani, ma anche quello di regalare agli appassionati della nostra città e non solo tre spettacoli sportivi di alto livello”

(Nella foto: il procuratore Ventura con i campioni italiani Kaba e Loriga)

TORNA ALLA HOME