Idee & Consigli

Biscotti secchi: 3 idee per sfruttarli in cucina

Biscotti secchi: 3 idee per sfruttarli in cucina
Idee & Consigli 03 Luglio 2022 ore 07:00

La parola “biscotto”, racchiude in sé una grande magia, che viene evocata ogni volta che la si pronuncia. La parola biscotto vuol dire “cotto due volte”. Un tempo queste delizie erano fatte in casa, ed erano prerogativa delle nonne per coccolare grandi e piccini. 

Oggi basta entrare in un supermercato qualsiasi, per imbattersi in enormi scaffalature colme di pacchetti colorati contenenti biscotti di tutti i tipi: secchi, friabili, farciti, con o senza zucchero e non solo. Il biscotto, soprattutto quello secco, è da sempre l’elemento che maggiormente viene adoperato in cucina, per arricchire le preparazioni dolci. 

Sbriciolati o spezzettati, i biscotti secchi sono in grado in ogni momento, di creare variazioni appetitose capaci di ingolosire grandi e piccini. Sono tanti i dolci che prevedono l’uso del biscotto nella ricetta, come ad esempio quelli che ritroviamo fra le tante golose idee per preparare la cheesecake fredda.

Biscotti secchi: 3 idee per sfruttarli in cucina.

Tiramisù “finto” con biscotti secchi

Questa variante di uno dei dolci più amati di sempre, si realizza utilizzando i comuni biscotti secchi da colazione. I diversi strati sovrapposti dei biscotti, in questa golosa variazione, vengono frammentati con una golosissima e morbida crema pasticcera, che offre la possibilità di creare un numero a piacere di strati, completati con un ulteriore strato di crema come finitura, spolverizzato con cacao in polvere, così da assomigliare ad un vero tiramisù.

Torta senza pan di spagna con biscotti secchi

Talvolta si desidera davvero tanto preparare una torta, ma il fatto di affrontare la realizzazione del pan di spagna, demoralizza a tal punto da far rinunciare all’idea. Grazie a questa ricetta, non sarà più necessario rinunciare a fare una torta, perché al posto del pan di spagna si potranno usare i biscotti secchi, accuratamente posti uno accanto all’altro, senza lasciare spazio, su un piatto da portata e quindi ricoperti con gelato o crema pasticciera, a seconda dei gusti. 

Nel gelato o crema, si potranno aggiungere gocce di cioccolato o pezzi di frutta, completando la preparazione con un ultimo strato di biscotti, ricoperti di glassa di cioccolato. La torta va poi tenuta in freezer per circa tre ore.

Salame di cioccolato con biscotti secchi sbriciolati

Ecco un’altra golosità che non prevede cottura e che è famosa per la sua semplicità nella preparazione. Ovviamente questo dolce deve il suo nome alla somiglianza con un vero insaccato, sia per la forma, sia per la copertura che viene realizzata usando lo zucchero a velo.  

Dopo aver lavorato l’impasto di base con cioccolato fondente sciolto, zucchero e burro, si deve aggiungere il cacao amaro necessario, mescolando il tutto fino ad amalgamarlo perfettamente. 

Bisogna poi aggiungere i biscotti secchi grossolanamente sbriciolati, incorporandoli in modo uniforme e, alla fine del procedimento, bisogna prendere un foglio di carta forno, su cui versare il composto, modellandolo fino a dargli la forma cilindrica di un salame e arrotolando alle due estremità la carta forno per sigillarlo. Dopo averlo tenuto in frigo per due o tre ore, bisogna srotolare la carta forno e spolverizzare il dolce con lo zucchero a velo. 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter