Manifestazione antifascista a Mantova: anche il Pd parteciperà

Anche il Pd prende parte alla manifestazione fissata per il 24 novembre in città.

Manifestazione antifascista a Mantova: anche il Pd parteciperà
Mantova, 21 Novembre 2018 ore 16:40

Manifestazione antifascista a antirazzista a Mantova.

Manifestazione antifascista

L‘inaugurazione della sede di Casapound a Mantova ha generato una scia di proteste che si sono tradotte con dei cortei di protesta.

LEGGI ANCHE: Casapound a Mantova: abbiamo intenzione di candidare un sindaco

La manifestazione in programma

l’Associazione partigiani (Anpi), i sindacati e l’Arci si sono organizzate: sabato 24 novembre intendono scendere in piazza e manifestare contro l’arrivo di Casapound; intendono coinvolgere il mondo del volontariato e tutte le realtà che si riconoscono nella bandiera dell’antifascismo. Anche il sindaco Palazzi ha espresso chiaramente la propria posizione in merito:

“Continuo a ritenere che quel movimento chiaramente di ispirazione fascista dovrebbe essere sciolto perché contro la Costituzione italiana. Se lo Stato mi mettesse in condizione, da sindaco, di non far loro aprire una sede non ci penserei un solo minuto a vietarlo. Ma così non è.”

Aderisce anche il Pd

Il Partito Democratico Mantovano rende nota la sua adesione alla manifestazione “Mantova è antifascista e antirazzista”, promossa per il prossimo sabato 24 novembre.

“Il Partito Democratico, per sua natura e valori, si oppone a chi propone un modello sociale fondato su divisioni e conflitti. – afferma il Segretario Provinciale del PD mantovano Marco Marcheselli – Parlare di antifascismo e antirazzismo è, purtroppo, più che mai attuale visto il dilagare di sentimenti di intolleranza, sotto varie forme, e di episodi di odio razziale, anche nel territorio mantovano. Per questo è importante ricordare che siamo accanto alle donne e agli uomini vittime di emarginazione, violenza ed esclusione. Il territorio mantovano è un territorio capace di grande umanità e solidarietà. Questo patrimonio è per noi bene prezioso e ce ne faremo carico, combattendo ogni forma di discriminazione, razzismo, ingiustizia sociale, privazione della libertà e violenza.”

Per questo anche domenica 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il PD chiama alla mobilitazione tutti i propri militanti invitandoli ad esporre un drappo rosso e ad indossare qualcosa di rosso, colore simbolo contro la violenza sulle donne.

LEGGI ANCHE: Capodanno 2019: ecco chi suonerà a Mantova

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia