Verso il voto

Elezioni Comunali 2020, Capaldo (M5S): “Viadana ha bisogno di un comune a misura di famiglia”

Stefano Capaldo, 37 anni, sostiene il candidato sindaco Dott. Lorenzo Gardini.

Elezioni Comunali 2020, Capaldo (M5S): “Viadana ha bisogno di un comune a misura di famiglia”
Viadana, 01 Settembre 2020 ore 11:22

Ci sarà anche Stefano Capaldo come candidato consigliere comunale volto storico dei 5 stelle del territorio viadanese-casalasco e facilitatore regionale M5S, a sostenere il candidato sindaco Dott. Lorenzo Gardini.

Elezioni Comunali 2020, Capaldo (M5S): “Viadana ha bisogno di un comune a misura di famiglia”

Stefano Capaldo, 37 anni, vive a Viadana, è un tecnico chimico presso un laboratorio R&S, ed è sposato e papà di 4 bambini dai 10 anni ai 9 mesi.

Da 10 anni impegnato in prima linea per Viadana e il territorio Oglio Po su temi importanti come la tutela dell’Ospedale e dei suoi servizi, l’antimafia e legalità, l’ambiente e la qualità dell’aria e le infrastrutture del territorio. E’ stato candidato per il M5S sia come candidato consigliere regionale nel 2013 sia per il Parlamento nel 2018.

Così il candidato consigliere viadanese: “L’impegno civico e politico ruota attorno a un grande obiettivo:  lasciare ai nostri bambini un mondo migliore rispetto a ciò che abbiamo trovato. La nostra comunità necessita di un Comune a misura di bambino. Perché una città a misura di bambino è una città che va incontro alle necessità di tutti: giovani, famiglie e anziani”.

Voglio un Comune che abbia attenzione per le aree verdi, la tutela dell’ambiente e della salute, con infrastrutture efficienti.  Un Comune che metta al centro la cultura, l’educazione civica, la scuola, i servizi sanitari, la sicurezza, la bellezza e anche il divertimento.

Voglio una Viadana a misura di famiglia, in cui tutti si sentano ascoltati e protetti dall’amministrazione, in cui i giovani possano esprimere tutta la loro voglia di vivere, e chi sceglie di formare una famiglia abbia tutte le condizioni per farlo con serenità, in cui i bambini possano vivere in un luogo pulito e sicuro, con tutti i servizi essenziali funzionanti.

Il programma

Questo si traduce in alcune proposte concrete per la comunità presenti nel programma 5 stelle:

-Comune a misura di bambino. Bisogna riprogettare le infrastrutture, i marciapiedi, le aree gioco, le piste ciclabili e gli spazi educativi promuovendo la sensibilità al bene comune e garantendo il diritto al gioco per tutti e una qualità di vita che consenta lo sviluppo fisico, mentale e spirituale.Riapertura della ludoteca comunale con potenziamento dell’offerta educativa a supporto delle famiglie con genitori che lavorano.Aiuti alle famiglie con l’impegno per l’individuazione di iniziative a sostegno delle famiglie numerose o famiglie in difficoltà economiche.

-Mobilità Dolce. E’ necessità favorire l’autonomia di movimento con la mobilità dolce (bici, monopattini e pedoni) consentendo la riqualificazione del territorio, il rafforzamento del tessuto sociale, la sicurezza e la sostenibilità dell’ambiente urbano. Sono i bambini dei nostri quartieri e delle nostre frazioni i veri agenti di cambiamento positivo.

-Spazio ai Giovani. Politiche per i giovani (ricerca lavoro, aggregazione, spazi comuni, attività creative e ricreative). Individuazione di spazi pubblici idonei all’organizzazione di feste ed eventi aggregativi, da concedere a privati, con calendario definito e visibile anche sul sito internet del Comune. Nuova sala civica comunale accessibile a tutti nei locali di piazzale Libertà del’ex Plaza.

– Infermiere di Famiglia e Ospedale Oglio Po. Potenziamento dei servizi di assistenza a domicilio, del servizio infermieristico domiciliare, in particolare valorizzando la figura dell’infermiere di famiglia. Bisogna lottare in ogni sede istituzionale per riportare il punto nascita nel presidio ospedaliero Oglio Po.

-Ambiente e Salute per VivereViadana. Obiettivo “+ 20.000 alberi nel Comune di Viadana”. Rinaturazione e piantumazione di aree golenali e aree urbane pubbliche in maniera sostenibile (con la collaborazione delle associazioni). Interventi mirati alla riduzione degli inquinanti atmosferici per una migliore qualità dell’aria e delle acque superficiali e di falda.Viadana Verde. Censimento delle aree verdi comunali con l’obiettivo di riqualificarle per promuovere il diritto al gioco dei bambini con l’ausilio di volontari per la sorveglianza.

-Movimento e Salute. Promuovere la motricità durante il periodo dell’infanzia in collaborazione con le scuole e le associazioni sportive. Accordi con ATS e scuole per l’educazione alla salute e alla prevenzione sanitaria negli istituti scolastici. Promuovere la salute attraverso l’educazione alimentare e le attività motorie alla base di corretti stili di vita.

-Viadana è Cultura. La cultura come promozione dei valori e delle risorse artistiche del territorio, incentivando festival storici e proponendo nuove manifestazioni culturali per tutta la comunità.

-Lido Po a Viadana. Progettare un’area ricreativa che faccia da polo propulsivo per le manifestazioni che si svolgono sul Grande Fiume. Un luogo fruibile turisticamente, dove trovare un parco con annessa pista da ballo e bar estivo, il ristorante con parco giochi e un’area di sosta camper.

-Viadana Colorata. Creazione di un Piano Colore per la valorizzazione delle vie, dei borghi, dei quartieri, delle frazioni per combattere il degrado.Piano comunale senza precedenti per combattere il degrado urbano con prevenzione e maggiori controlli. Migliorare la gestione del verde pubblico. Piano comunale “marciapiedi puliti”, mai più marciapiedi sporchi e lasciati all’incuria. Aumento dei cestini, anche di quelli appositi per deiezioni canine.

-Nessuno deve rimanere indietro. Politiche inclusive volte al sostegno delle fasce deboli e massima attenzione alle disabilità. Abbattimento delle barriere architettoniche per favorire la mobilità di passeggini, carrozzine e mezzi per disabili.

-Lotta alle dipendenze. Contrastare il dilagare delle dipendenze (ludopatia, alcool e droghe) in particolare tra i giovani, coinvolgendo le realtà del territorio (oratori, società sportive, associazioni).

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia