Ministero del Cibo Coldiretti Lombardia lo chiede a gran voce

Ettore Prandini: “Serve il ministero del Cibo, filiera agroalimentare strategica per il Paese”.

Ministero del Cibo Coldiretti Lombardia lo chiede a gran voce
Mantova, 03 Maggio 2018 ore 15:23
Ministero del Cibo: una risorsa economica capitale per non avere un ministero preposto, questo il parere del Presidente di Coldiretti Lombardia.

Ministero del Cibo

“La filiera agroalimentare è strategica per lo sviluppo del Paese, per questo accogliamo positivamente le parole di Matteo Salvini”. Così Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti Lombardia, commenta le affermazioni del leader della Lega, secondo cui il Ministero del Cibo, dell’Agricoltura, del Made in Italy sarà una delle priorità del prossimo Governo, al pari del Turismo. “La Lombardia – spiega ancora Prandini – ha fatto da apripista in Italia con la nuova giunta di Attilio Fontana che ha creato un assessorato, guidato da Fabio Rolfi, in cui si accorpano le deleghe all’agricoltura e all’alimentazione”.

Il futuro Governo

“Ci auguriamo – conclude Ettore Prandini – che questo percorso possa essere seguito anche dal resto del Paese e dal futuro Governo, per avere così un ministero del Cibo che  riunisca in sé le funzioni del Ministero delle politiche agricole e quelle del Ministero dello sviluppo economico relative alla definizione delle strategie e degli interventi di politica economica e di promozione del settore agroalimentare. Ciò per garantire un’unica regia e un unico indirizzo per il cibo italiano ma anche per il verde, settore cardine del Made in Italy, e per la tutela e sviluppo del territorio, senza dimenticare il turismo”.
Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia