San Luigi Gonzaga storia del santo del giorno che arriva dalla Bassa

Il santo di Castiglione patrono degli studenti e dei malati di AIDS morto a 23 anni.

San Luigi Gonzaga storia del santo del giorno che arriva dalla Bassa
Alto Mantovano, 21 Giugno 2018 ore 10:31

San Luigi Gonzaga: oggi è il giorno in cui si celebra il Santo dell’Alto Mantovano.

San Luigi Gonzaga storia

Si celebra oggi San Luigi Gonzaga figlio del marchese Ferrante, primo marchese di Castiglione delle Stiviere e di Marta Tana. Nato a Castiglione nel 1568, morto a Roma – giovanissimo – a soli 23 anni. A soli sette anni rifiutò l’educazione militare impartitagli a favore di una “conversione dal mondo a Dio”. Inizi a sentire che il Signore lo chiamava a consacrare a Lui la sua vita.

Firenze e voti

A otto anni venne trasferito a Firenze per scampare a un’epidemia, lì fece voto di perpetua verginità. Dopo tre anni si stabilì presso la corte di Mantova, dove rinunciò al titolo di futuro marchese di Castiglione. Dal 1581 al 1583 visse a Madrid come paggio d’onore del principe Diego.

Studi

Studiò lettere, scienze e filosofia, lesse testi spirituali e decise di farsi gesuita nonostante l’opposizione del padre che lo tentò con la vita di corte prima di arrendersi alla vocazione del figlio. A 17 anni si unì alla Compagnia di Gesù a Roma. Fra il 1590 e il 1591 una serie di malattie infettive uccisero a Roma migliaia di persone, inclusi i papi Sisto V, Urbano VII, Gregorio XIV. Luigi Gonzaga, insieme ad alcuni confratelli gesuiti, si prodigò intensamente ad assistere i malati. Si caricò in spalla un appestato e lo portò in ospedale. Pochi giorni dopo morì, all’età di soli 23 anni. Il suo corpo è tumulato nella chiesa di Sant’Ignazio a Roma, mentre il suo cranio è conservato nella basilica a lui dedicata a Castiglione delle Stiviere.

Beatificazione

Venne beatificato 14 anni più tardi: il 19 ottobre 1605. La canonizzazione avvenne nel 1726. Patrono degli studenti e dei malati di AIDS.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia