Da domenica 1 agosto 2021

Palazzo Ducale, al via i servizi in concessione: tante le novità in arrivo

Primi fra tutti la riapertura di call center e bookshop.

Palazzo Ducale, al via i servizi in concessione: tante le novità in arrivo
Cultura Mantova, 31 Luglio 2021 ore 10:56

Tante le novità a partire da domani, domenica 1 agosto 2021, per Palazzo Ducale e il Museo Archeologico. Eccole nel dettaglio.

Palazzo Ducale, al via i servizi in concessione: tante le novità in arrivo

Dal 1° agosto 2021 prende avvio la concessione per i servizi museali di Palazzo Ducale e Museo Archeologico e sono diverse le novità da segnalare.

Ecco qui di seguito un sintetico elenco:

- L'orario di apertura di Palazzo Ducale e Museo Archeologico è anticipato alle 8.15. La chiusura rimane alle 19.15.

- Riparte il servizio di prenotazioni tramite call center (tel. 041 2411897), attivo dal lunedì al venerdì con orario 8.30-19.00 e il sabato con orario 8.30-14.00 (nessun cambiamento invece per le prenotazioni online, che proseguono all’indirizzo www.ducalemantova.vivaticket.it).

- Tramite il call center sarà possibile prenotare le visite guidate al costo di 5,00 euro a persona, con orari fissi: alle ore 10.10, 11.10 e 16.10 del sabato, domenica e festivi.

- Le visite guidate per i gruppi (max. 15 persone + guida) possono essere prenotate sempre tramite call center a un costo forfettario di 80,00 euro in italiano (60,00 euro per le scuole) e 90,00 euro in lingua straniera (escluso costo del biglietto d'ingresso).

- Il bookshop, gestito da Electa, riapre il sabato e la domenica con orario 9.15-19.15 sempre negli ambienti al piano terra di Corte Vecchia, in prossimità dell’attuale uscita del percorso museale.

A gestire i servizi museali - in virtù dell'aggiudicazione di gara - è un pool di imprese costituito da Coopculture (capomandatario), Electa, Verona 83 e Vivaticket.​

Ma non finisce qui

Seguiranno in autunno altre interessanti novità come il rinnovamento del servizio di audioguide del museo (attualmente sospeso per la tutela della salute pubblica).