Menu
Cerca
ripartenza

Anche Mantova avrà la sua "cabina di regia" per far ripartire il turismo

E' nato un “tavolo del turismo”, una cabina di regia per condividere e promuovere strategie per il rilancio turistico ed economico della città.

Anche Mantova avrà la sua "cabina di regia" per far ripartire il turismo
Cultura Mantova, 11 Giugno 2021 ore 15:01

Mercoledì 9 giugno 2021, nella sala Consiliare del Municipio di via Roma, è stato firmato l’accordo di collaborazione per il rilancio del turismo a Mantova, sottoscritto da Comune di Mantova, ente capofila, Confesercenti della Lombardia Orientale sede di Mantova, Confcommercio di Mantova, Confartigianato di Mantova, CNA di Mantova, Coldiretti di Mantova, Confagricoltura di Mantova, Strada dei vini e dei sapori di Mantova, Strada del riso di Mantova, Consorzio Agrituristico Mantovano “Verdi terre d’acqua”.

Cabina di regia per rilanciare il turismo a Mantova

Con questa firma congiunta si sancisce la nascita del “tavolo del turismo”, una cabina di regia per condividere e promuovere strategie per il rilancio turistico ed economico della città. Tra le priorità il brand "Mantova città d'arte e cultura", la promozione del turismo sostenibile e la valorizzazione di Mantova come “Città d’arte, d’acqua e natura”, tra gli obiettivi anche la progettazione di azioni di rigenerazione urbana per la fruizione turistica.

“La creazione di una cabina di regia per il turismo – ha sottolineato il vice sindaco di Mantova Giovanni Buvoli - rappresenta un fattore di novità e al tempo stesso permette alla città di disporre di uno strumento capace di incrementare la nostra forza di promozione del territorio.
La novità sta nel fatto che tutti i soggetti interessati alla promozione di Mantova, non solo siedono insieme ad un tavolo ma hanno deciso di dotarsi di uno strumento che prima mancava, la cabina di regia appunto, per pianificare in modo concertato e sinergico azioni e iniziative di promozione, mettendo insieme rapporti, esperienze e competenze, definendo insieme strategie e calendari".

"Inoltre - ha proseguito Buvoli -, questa sinergia rappresenta un punto di forza notevole che aumenterà la capacità di presentare progetti e intercettare fondi, aumentando così anche la nostra capacità di collaborare e competere con altri territori.

Alcuni progetti sono già partiti come “Mantova città sostenibile”, che ha come obiettivi quelli di formare gli operatori e promuovere Mantova come città sostenibile, attraverso azioni in via di programmazione che vanno dalla formazione all’organizzazione di tour dedicati a giornalisti, blogger e influencer specializzati nel settore del turismo. Ma anche promuovere nuovi percorsi come la Via Carolingia, dove si prevedono interventi per una nuova segnaletica e percorsi guidati.
Un altro progetto prossimo a partire, già in fase di organizzazione, è quello di East Lombardy, nato nel 2017 in collaborazione con Bergamo, Brescia, Cremona, vedrà nel 2021 circa 500 operatori. Il 21 giugno a Milano verrà presentato il progetto con tutte le azioni previste. L’obiettivo del progetto è quello di incrementare la percezione positiva della destinazione Mantova puntando sul connubio artistico, naturalistico ed enogastronomico.

Prossime iniziative di promozione turistica

Prossimamente daremo il via ad iniziative di promozione turistica come la partecipazione al TTG di Rimini, tra il 13 e il 15 ottobre 2021, la sperimentazione del Mantova Red City Bus ovvero autobus scoperti che da settembre permetteranno ai turisti di vedere la nostra bellissima città da una prospettiva diversa, collegando Mantova a Sabbioneta e Parma, che quest’anno è Capitale della Cultura Italiana.

Al via anche la rassegna Mantova Estate con un palinsesto di circa 1000 eventi, molti dei quali anche quest’anno si terranno all’Arena Bike-In, che nell’estate scorsa ha registrato al suo esordio un enorme successo, e alcuni grandi importanti concerti avranno come location l’esedra di Palazzo Te”.

L’accordo è il frutto del lavoro sinergico sviluppato nel gennaio scorso, promosso dal Comune di Mantova insieme alle rappresentanze delle associazioni di categoria cittadine.

Con la sottoscrizione di tale Accordo, le parti intendono instaurare un rapporto di collaborazione finalizzato a condividere una programmazione culturale ai fini della promozione turistica di ampio respiro che possa interessare un triennio; condividere una promozione coordinata, costante e di lungo periodo degli eventi, manifestazioni, mostre e iniziative di forte richiamo al fine di prolungare la permanenza dei turisti sul territorio; sostenere progettualità comuni per il bene delle imprese e dell’economia locale con attenzione al turismo lento, al cicloturismo, al turismo enogastronomico e di esperienza, nonché alla definizione di nuovi percorsi e alla valorizzazione dei cammini; infine, condividere esperienze e know how acquisiti nel tempo dai singoli soggetti firmatari dell’accordo.

Cabina di regia in arrivo

Per poter raggiungere tali finalità, le parti hanno concordato di costituire una “Cabina di regia” che avrà tra gli obiettivi la realizzazione di progetti di sviluppo turistico condivisi ed una programmazione annuale delle iniziative. Inoltre, si intende condividere e supportare lo sviluppo e il potenziamento di strumenti di promozione. Quali, per esempio, la progettazione della nuova versione di Mantova Sabbioneta Card, il supporto e diffusione della Supercard Cultura, servizi e azioni per il turismo di prossimità e altro ancora.

Oggetto della promozione saranno ad esempio il turismo lento, il cicloturismo, il turismo enogastronomico e di esperienza, nonché la definizione di nuovi percorsi e la valorizzazione dei cammini, temi che possono accedere a linee di finanziamento locali, regionali, nazionali ed internazionali.

Agli incontri della cabina di regia, che si terranno a cadenza trimestrale, parteciperanno rappresentanti dell’amministrazione e tecnici del Comune di Mantova e della Polizia Locale e i rappresentanti di tutte le realtà partner che hanno sottoscritto l’accordo.

L’accordo ha durata di tre anni, con possibilità di rinnovo per la medesima durata.

I firmatari dell'accordo

L’accordo di collaborazione per il rilancio del turismo è stato firmato dal sindaco di Mantova Mattia Palazzi e dall’assessore al Turismo e vicesindaco Giovanni Buvoli, dal direttore di Confcommercio Mantova Nicola Dal Dosso, dai presidenti di Confesercenti della Lombardia Orientale sede di Mantova Gianni Rebecchi, di Confartigianato Mantova Lorenzo Capelli, di CNA Mantova Massimo Randon, di Coldiretti Mantova Paolo Carra, di Confagricoltura Mantova Alberto Cortesi, della Strada dei vini e dei sapori di Mantova Gianni Boselli, della Strada del riso di Mantova Giuseppe Corradini e dal rappresentante legale del Consorzio Agrituristico Mantovano “Verdi terre d’acqua” Claudia Rasori.