A Verona due giorni dedicati al tango argentino

Viaggio alla riscoperta delle origini venete di uno dei balli più sensuali del mondo.

A Verona due giorni dedicati al tango argentino
Mantova, 25 Ottobre 2018 ore 17:59

Arrivano a Verona due giorni dedicati alla riscoperta delle origini venete dal tango argentino. Come riporta VeronaSettegiorni.it venerdì 26 e sabato 27 ottobre il palcoscenico del Teatro Ristori sarà la cornice di seminari, presentazioni, spettacoli e convegni dedicati al celebre ballo divenuto patrimonio dell’Unesco dal 2009, ma anche per riscoprire il fenomeno migratorio veneto.

Veronesi nel mondo

Ad organizzare questa due giorni ci ha pensato l’associazione Veronesi nel Mondo, in collaborazione con Dimostrazioni Armoniche e Alma Migrante: «Il nostro obiettivo è quello di valorizzare gli innumerevoli apporti che la cultura veneta ha offerto al mondo – ha spiegato Fernando Morando, presidente di Veronesi nel Mondo – e il tango ne è una delle dimostrazioni, un genere nato da una commistione di culture, all’interno delle quali spicca sicuramente quella italiana e veneta in particolare».

LEGGI QUI il programma delle serate di venerdì 26 e sabato 27 ottobre

“Appuntamento fondamentale”

«Per noi è un appuntamento fondamentale e di grande interesse e rilevanza – ha concluso Fernando Morando – un’altra iniziativa che si propone di stimolare il grande pubblico verso l’approfondimento e la ricerca di quel fenomeno che ha portato migliaia di nostri conterranei ad arricchire con la loro cultura Paesi vicini e lontani».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia