A Cremona dagli scavi spunta un tesoro: 144 antiche monete romane

Composto da 144 antoniniani databili all’età dell’imperatore Gallieno (253-268 d.C.).

A Cremona dagli scavi spunta un tesoro: 144 antiche monete romane
Casalmaggiore, 01 Ottobre 2019 ore 17:44

Appuntamento con l’archeologia domenica 6 e lunedì 7 ottobre 2019, nell’ambito della Fiera Autunnale di Calvatone.

Eccezionale scoperta dagli scavi di Calvatone-Bedriacum: “Il ripostiglio delle monete”

Come riporta GiornalediCremona.it, a fare da protagonista dell’evento sarà un’eccezionale scoperta fatta dall’équipe di archeologi dell’Università degli Studi di Milano.

Tra le macerie di un edificio abbandonato è stato riportato alla luce un ripostiglio monetale composto da 144 antoniniani databili all’età dell’imperatore Gallieno (253-268 d.C.). Le monete, nascoste in un momento di gravissima crisi – politica e militare – dell’Impero romano e mai più recuperate dal loro proprietario, sono sopravvissute fino ai giorni nostri permettendo di formulare una nuova interpretazione storica del sito.

Esposte al pubblico

Le monete sono temporaneamente esposte al pubblico presso il Visitors Centre Calvatone-Bedriacum, il centro per la divulgazione delle ricerche e degli scavi archeologici dell’Università degli Studi di Milano a Calvatone.

L’evento prevede nei due giorni diverse attività aperte alla cittadinanza e ai visitatori.

Per maggiori informazioni sulla clamorosa scoperta clicca qui

Per maggiori Info: www.progettocalvatone.unimi.it 

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia