Venerdì di intossicazioni SIRENE DI NOTTE

Tra i pochi incidenti e aggressioni di stanotte spiccano le molte chiamate ai soccorsi per malori dovuti all'alcool.

Venerdì di intossicazioni SIRENE DI NOTTE
17 Marzo 2018 ore 08:35

Basta un drink di troppo: la notte passata ha concluso un venerdì di intossicazioni etiliche, ma per il resto abbastanza tranquillo.

Piccoli incidenti

A Gussago lle 19.16 un 49enne cade dalla bici, senza registrare grossi danni. Bisogna aspettre le 23.30 per avere un incidente auto contro auto a Desenzano, che non riporta fortunatamente feriti.

Poco dopo cade un altra dalla bici in via Vittorio Gatti a Brescia, età simile al primo: 43 anni.

E’ a Borgo san Giacomo che si registra il primo fuoristrada, che porta all’ospedale di Manerbio un 46enne, fortunatamente in codice verde.

La terza caduta da bici è alle 3, l’età sempre 39 anni. Nulla di grave, nel complesso.

Venerdì di intossicazioni

Per quanto non si possano trarre conclusioni sulla natura delle cadute da bicicletta, sappiamo che esiste la casistica di persone che, non volendo vedersi la patente ritirata, si spostano in bicicletta dopo aver esagerato con le sostanze alcoliche.

Il venerdì di intossicazioni comincia alle 20.50 a Ponte san Marco di Calcinato, con un un 33enne, e continua a Desenzano mezz’ora dopo con 32enne. Non è che l’inizio, perché a Capriano del Colle dopo le 22, un uomo di 52 anni chiama i soccorsi per la stessa motivazione.

Passano due ore relativamente tranquille, e la chiamata successiva arriva da Malegno: stavolta, un 60enne. Il venerdì di intossicazioni si conclude con un’intossicazione da sostanze pericolose di stamattina alle 5 a Desenzano. Coinvolta, una 22enne.

Aggressioni

Si registrano anche alcune aggressioni nella notte: alle 19 in via Botticelli a Brescia. Alle 21 in via Milano, coinvolti un 50enne e una 25enne. A Bagnolo Mella poco dopo un’altra aggressione manda in codice giallo in ospedale a Manerbio un 44enne. Poi, in metropolitana a Sanpolino, colpito un 34enne.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia