Dal 17 febbraio

Varianti Covid, il Governatore Fontana firma l’ordinanza: quattro zone rosse in Lombardia

Chiusi anche nidi, asili e scuole elementari.

Varianti Covid, il Governatore Fontana firma l’ordinanza: quattro zone rosse in Lombardia
Cronaca Mantova, 17 Febbraio 2021 ore 10:12

Fontana firma l’ordinanza: quattro zone rosse in Lombardia. Il provvedimento è arrivato nella serata di ieri, martedì 16 febbraio 2021. A pesare, nella decisione assunta dal numero uno del Pirellone, è stata la crescente diffusioni del varianti Covid. Le quattro zone rosse riguardano quattro comuni situati nelle province di Varese, Pavia, Brescia e Milano.

Clicca qui per leggere il testo integrale dell’ordinanza

Fontana firma l’ordinanza: quattro zone rosse in Lombardia

“In relazione all’insorgere di cluster di contagio, legati alla diffusione di varianti del virus, il Presidente della Regione – sentito il ministro della Salute – ai sensi dell’art. 3 del dpcm 14 gennaio 2021, ha stabilito con una ordinanza che nei comuni di Viggiù (VA), Mede (PV), Castrezzato (BS) e Bollate (MI), verranno applicate le disposizioni previste nella cosiddetta ‘fascia rossa’, già osservate poche settimane fa sull’intero territorio regionale, a decorrere dalle ore 18 di domani mercoledì 17 febbraio”  si legge infatti sulla pagina facebook del Governatore Attilio Fontana.

Chiusi anche nidi, asili e scuole elementari

Inoltre con l’ordinanza si dispone che le attività scolastiche e didattiche di tutte le classi delle scuole primarie e secondarie in questi comuni si svolgano esclusivamente con modalità a distanza. Tale sospensione riguarda anche asili nidi e scuole materne. L’ordinanza è valida fino a mercoledì 24 febbraio.

Mantova (al momento) sotto la soglia critica

Ieri vi abbiamo raccontato che secondo i dati aggiornati a lunedì 15 febbraio 2021, la nostra provincia al momento risulta sotto la cosiddetta soglia critica fissata per la Regione Lombardia. Il suo modello (la fonte dati  per quanto riguarda l’incidenza è il Ministero della Salute mentre quella sulla disponibilità dei  posti letto è AGENAS)  si basa sulla incidenza del contagio da Coronavirus sul numero di abitanti, rapportato alla capacità ospedaliera della singola Regione. CLICCA QUI PER LEGGERE LO STUDIO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli