Vaglia postale falso, 4 denunciati

Due donne tentano di incassare un vaglia postale falso del valore di 10.600 euro. Scoperte e fermate, insieme a due complici, dalla Polizia di Stato.

Vaglia postale falso, 4 denunciati
Sotto il Po, 06 Aprile 2018 ore 14:21

Vaglia postale falso: due donne tentano di incassare un vaglia postale falso presso l’Ufficio Postale di Suzzara.

Vaglia postale falso

Nel pomeriggio di ieri, la Polizia Postale è intervenuta presso l’Ufficio Postale di Suzzara, dove quattro persone originarie della provincia di Napoli hanno tentato di incassare un vaglia postale falso per un ammontare di 10.600,00 euro. In particolare, due donne sono entrate alle ore 14:00 circa, presso l’ufficio Postale, chiedendo all’addetto allo sportello di poter incassare il vaglia postale falso esibendo una carta d’identità “clonata” ed una carta “postepay evolution” ottenuta in precedenza presso un altro Ufficio postale sempre con documenti falsi.

La fuga con i due complici

L’addetto, insospettito dal “modus operandi”, evidenziato proprio dalla Polizia Postale virgiliana dopo altri recenti episodi di truffa, ha immediatamente contattato gli uomini della “Specialità”, ritardando di fatto l’operazione. Le due donne, intuendo di essere state scoperte, si sono allontanate, senza incassare il vaglia. Fuori dall’ufficio Postale le attendevano due complici a bordo di un’autovettura.

Denunciati per tentata truffa

I quattro sono stati bloccati poco dopo, anche grazie alla collaborazione fornita dalla Polizia Locale del Comune di Suzzara. E’ così partita una denuncia nei loro confronti da parte della Polizia Postale di Mantova per i reati di possesso di documento falso e tentata truffa.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia