Cronaca

Va dal barbiere e quando torna la porta di casa è abbattuta: la moglie pensava fosse morto

Pensando che potesse essergli successo qualcosa la donna aveva fatto intervenire i Vigili del fuoco

Va dal barbiere e quando torna la porta di casa è abbattuta: la moglie pensava fosse morto
Cronaca Mantova, 28 Ottobre 2019 ore 09:22

Terrorizzata dall'idea che potesse essergli successo qualcosa la donna aveva fatto intervenire i Vigili del fuoco.

La paura è nell'aria

Una storia che fa sorridere per l'assurdità di quanto accaduto ma che porta immancabilmente a riflettere su quanto l'apprendere quotidianamente tragiche notizie condizioni ognuno nella vita quotidiana. Ci chiudiamo nell'auto per paura di essere derubati ai semafori, non ci fidiamo mai degli sconosciuti che per semplice gentilezza ed educazione ci hanno sorriso per strada, siamo diffidenti con chi ci chiede indicazioni e, come in questo caso, se non abbiamo immediata risposta pensiamo subito al peggio.

L'assurda vicenda

Qualche giorno fa una donna mantovana di mezz'età di ritorno a casa dalla giornata lavorativa si è accorta di non avere le chiavi per poter entrare. Nel suo immaginario però a casa avrebbe dovuto trovare il marito, per cui si è messa a citofonare. Non ricevendo risposta ha iniziato a chiamarlo sul cellulare, anche in questo caso senza ricevere alcuna risposta. Insospettita, la donna ha iniziato a pensare subito al peggio: cosa gli è successo? Un malore improvviso? Un incidente domestico?

In fondo di improvvise e tristi notizie simili se ne sentono quotidianamente. Lasciandosi guidare dalla paura che potesse essere successo proprio a suo marito, la donna ha immediatamente allertato i vigili del fuoco che, giunto sul posto in pochi minuti, hanno abbattuto la porta come richiesto dalla donna.

Ma in casa non c'era nessuno. Nessun marito morto o ferito. Nessun marito proprio!

L'uomo infatti, tornato poco dopo fresco di barbiere, stava benissimo e semplicemente non aveva sentito il telefono mentre si faceva tagliare barba e capelli.

TORNA ALLA HOME

 

Seguici sui nostri canali