Cronaca

Ubriaco al volante tenta di sfuggire alla stradale: preso e denunciato

Il giovane, un 28enne marocchino, era già stato sanzionato il 13 luglio scorso per guida in stato di ebbrezza. 

Ubriaco al volante tenta di sfuggire alla stradale: preso e denunciato
Cronaca Mantova, 19 Luglio 2019 ore 18:51

Ubriaco recidivo al volante tenta di sfuggire alla stradale: preso dopo un inseguimento. Denunciato un giovane marocchino di 28 anni.

Ubriaco al volante

Stamattina una pattuglia della Polizia Stradale di Mantova è stata allertata da un automobilista circa la presenza di una Golf grigia che, sulla strada provinciale 10, all’altezza di Stradella di Bigarello, procedeva a zig zag, invadendo pericolosamente la corsia opposta.

Dopo aver effettuato una perlustrazione nel centro abitato di Bigarello e dintorni, gli operatori hanno notato la vettura in questione parcheggiata in prossimità di un bar; poco dopo, uno degli avventori è uscito dal locale e, salito proprio su quell’autovettura, si è immesso sulla strada, in direzione Mantova.

Non si ferma all'alt

Postasi all’inseguimento, pochi muniti dopo la pattuglia della Polizia Stradale ha intimato l’alt al conducente, utilizzando i dispositivi di segnalazione acustica ed i lampeggianti. Nonostante ciò, il guidatore ha proseguito la marcia, non ottemperando all’ordine e venendo, quindi, sorpassato dagli operatori che, con l’uso della paletta, hanno ribadito l’ordine di arrestarsi. Pur di evitare il controllo, il conducente dell’autovettura ha deciso di fare una repentina svolta a destra, entrando in una strada sterrata di accesso a una corte agricola privata, e continuando la marcia verso il campo agricolo adiacente la stessa corte.

Raggiunto e bloccato

Gli operatori, non senza difficoltà, hanno inseguito l’automobilista, e raggiunto il veicolo che, nel frattempo, aveva finito la sua fuga in un fossato. Il conducente del veicolo, un 28enne cittadino marocchino, ha dichiarato di non avere con sé né la patente né alcun altro documento di identificazione. Gli operatori hanno chiesto, quindi, all’ignoto automobilista di sottoporsi all’alcoltest, ma questi, a più  riprese, si è rifiutato.

Già fermato per guida in stato di ebbrezza

Essendo previsto - per il rifiuto di sottoporsi a tali accertamenti – il sequestro del veicolo, ai fini di confisca, gli Agenti della Stradale hanno fatto rimuovere il veicolo, ed accompagnato il giovane presso il Gabinetto di Polizia Scientifica della Questura di Mantova per accertarne l’identità mediante sottoposizione ai rilievi dattiloscopici. Si è così potuto appurare che il ragazzo era già stato sanzionato per guida in stato d’ebbrezza 5 giorni prima, ovvero il 13 luglio, sempre dalla Polizia Stradale virgiliana.

Il cittadino straniero a questo punto è stato denunciato per il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest e per non aver mostrato agli agenti di pubblica sicurezza il documento di identificazione ed il permesso di soggiorno.

E' stato inoltre sanzionato amministrativamente anche per non aver ottemperato all’ordine di fermarsi e per la guida con patente ritirata.

TORNA ALLA HOME