Cronaca
Porto Mantovano

Tre giovanissimi rubavano i cellulari negli spogliatoi per rivenderli: denunciati per furto

La Polizia di stato di Mantova ha posto fine a un'attività illecita di ricettazione di apparecchiature elettroniche. 

Tre giovanissimi rubavano i cellulari negli spogliatoi per rivenderli: denunciati per furto
Cronaca Mantova, 23 Aprile 2022 ore 11:15

La Polizia di stato di Mantova ha posto fine a un'attività illecita di ricettazione di apparecchiature elettroniche.

Denunciati tre giovanissimi per furto

Nel corso di un’operazione volta al contrasto dei furti presso palestre ed impianti sportivi, personale della Squadra Mobile ha denunciato in stato di libertà tre giovanissimi, di età compresa tra i 17 e i 21 anni, responsabili di vari furti commessi presso gli spogliatoi di alcuni campi da calcio del capoluogo e presso una palestra del comune di Porto Mantovano.

Denunciato un ricettatore

L’operazione ha portato anche alla denuncia di un ricettatore, gestore di un negozio etnico situato nei pressi della stazione centrale di Mantova. L’uomo, un 53enne, acquistava a prezzi irrisori, per poi rivenderli, smartphone e tablet provento delle azioni delittuose dei tre ragazzi.
Nel corso della perquisizione effettuata dai poliziotti presso il negozio e l’abitazione del cittadino bengalese, sono stati rinvenuti e sequestrati numerosi apparecchi elettronici di valore e di dubbia provenienza, sui quali sono in corso accertamenti da parte degli investigatori.

Rilevate violazioni anti Covid

E’ altresì intervenuto, per le verifiche di competenza nel negozio, personale della Squadra Amministrativa della Questura e della Polizia Locale di Mantova, che ha rilevato violazioni alla normativa anti-Covid procedendo conseguentemente alla sospensione della licenza al titolare per cinque giorni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter