Tragicomico episodio sulla Cremona-Mantova-Codogno: il furgoncino dei miracoli

Nella giornata di ieri, in seguito alla soppressione di un treno in orario di punta, i poveri pendolari si sono ritrovati a contendersi i posti sul mezzo sostitutivo.

Tragicomico episodio sulla Cremona-Mantova-Codogno: il furgoncino dei miracoli
14 Novembre 2018 ore 10:58

Tragicomico episodio per i pendolari della Cremona-Mantova-Codogno che si sono involontariamente ritrovati a praticare il tetris umano.

Cremona-Mantova-Codogno

I pendolari della Cremona-Mantova-Codogno, fra le linee lombarde più disastrate in assoluto per stessa ammissione dell’assessore Terzi, si sono ritrovati al centro di un tragicomico episodio legato all’ennesima soppressione di un treno, nella giornata di ieri.

LEGGI ANCHE: Sindaco della Bassa contro l’AD di Trenord: “Siamo come il Biafra, grazie”

Furgoncino da 10

In sostituzione del convoglio è giunto alla stazione di Cremona un furgoncino da 10 posti. Grazie alla disponibilità e alla comprensione dell’autista, sul mezzo sono comunque riusciti a salire in tredici, per altri tre lavoratori non c’è stato niente da fare. Mezzo perso e addio giornata di lavoro. L’azienda esterna che gestisce il servizio per Trenord si è poi giustificata dicendo che il pullman destinato alla sostituzione treni aveva avuto un guasto e quindi si è cercato di tamponare in qualche modo l’emergenza.

LEGGI ANCHE: Trasporto ferroviario: dal Pirellone la palla passa a Roma

Il video virale

Un gruppo Fb di pendolari ha deciso di ridere, per non piangere, ironizzando con questo meme:

Riguardo alle imprese quotidiane dei pendolari della Cremona-Mantova-Codogno ha fatto bingo un giovane studente  cremonese che, con un video divertente e rassegnato, ha raccontato i disagi quotidiani affrontati: eccolo qui. 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia