Vittima un 77enne

Tragedia sul Garda: la barca affonda e due mantovani finiscono in acqua. Uno è annegato

L'amico aveva provato in tutti modi di tenerlo a galla ma non è riuscito a salvargli la vita. 

Tragedia sul Garda: la barca affonda e due mantovani finiscono in acqua. Uno è annegato
Mantova, 15 Settembre 2020 ore 14:24

L’amico aveva provato in tutti modi di tenerlo a galla ma non è riuscito a salvargli la vita.

Vittime due mantovani, uno non ce l’ha fatta

Come riportano i colleghi di Prima Verona, nella mattina di oggi, martedì 15 settembre 2020, un piccola barca a motore che navigava il lago di Garda ed occupata da due italiani 77enni residenti nella provincia di Mantova, M.F. e R.V., usciti per andare a pesca, nei pressi della località Porto Fornaci di Peschiera del Garda, per motivi ancora da chiarire, ha iniziato ad imbarcare acqua molto rapidamente sino ad affondare. I due occupanti finiti nel lago sono stati soccorsi da un’altra imbarcazione che si trovava nelle vicinanze, tuttavia, M.F. è morto nonostante i soccorsi immediati sia del personale medico dell’Ospedale di peschiera del Garda che quello sopraggiunto con elisoccorso da Verona.

Non sapeva nuotare

Vani i ripetuti tentativi di rianimarlo. Il suo amico, rimasto illeso nella drammatica circostanza, ha riferito al personale della squadra della Polizia Nautica intervenuta per gli accertamenti del caso, che M.F., proprietario della barca, non sapeva nuotare e che aveva provato in tutti modi a tenerlo a galla.
Il Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Verona, informato dell’accaduto dal personale della polizia nautica intervenuto, ha disposto la restituzione della salma ai familiari.
Sono in corso le operazioni di recupero dell’imbarcazione finita sul fondo del lago da parte dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

Blitz antidroga, sequestrate 530 piante di marijuana: in manette un 47enne FOTO

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia