Torre della Gabbia: entro Natale via il cantiere

Approvato dalla giunta il progetto di installazione dell'ascensore: via ai lavori, poi giù le impalcature.

Torre della Gabbia: entro Natale via il cantiere
Mantova, 14 Giugno 2019 ore 12:37

Torre della Gabbia: entro Natale via il cantiere. Approvato dalla giunta il progetto di installazione dell’ascensore: via ai lavori, poi giù le impalcature.

La Torre riapre per Natale

A Natale la Torre della Gabbia sarà aperta a tutti, anche ai disabili. La giunta del sindaco Mattia Palazzi ha approvato giovedì 13 giugno 2019 il progetto definitivo ed esecutivo dell’impianto di elevazione. La Sovrintendenza aveva concesso l’autorizzazione l’8 febbraio 2019.

“Progetto innovativo: soddisfatti”

“Sono molto soddisfatto di questo progetto particolarmente innovativo dal punto di vista tecnico e progettuale – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Mantova Nicola Martinelli – che consentirà anche ai disabili una piena fruizione della torre”. La scelta dell’impianto elevatore, già definita nel 2018, garantisce ai disabili il pieno accesso alla torre, altrimenti per loro sarebbe stato impossibile entrare.

Si sale fino a 55 metri di altezza

L’elevatore consente l’arrivo e l’uscita alla sommità della torre, a 55 metri, per godere di una vista panoramica eccezionale che per la prima volta dopo secoli i mantovani potranno scoprire.
La salita con l’elevatore, inoltre, permetterà anche una visita guidata di quello che è a tutti gli effetti un museo verticale. Gli operatori che accompagneranno il pubblico in cima forniranno un’accurata illustrazione storica della Torre della Gabbia e delle numerose incisioni ritrovate durante le opere di svuotamento del cavedio. L’importo dei lavori è di 400mila euro.

Presto i lavori e presto via il cantiere

Le opere inizieranno rapidamente in modo da permettere lo smontaggio dei ponteggi e l’apertura della torre prima di Natale. I commercianti che si trovano sotto la torre, infatti, ormai da un paio di anni si trovano stretti tra la struttura della Torre stessa e l’imponente cantiere, che sta creando non pochi problemi al commercio e alle attività degli esercenti. Da tempo tali commercianti sono in protesta e il Giornaledimantova.it aveva riportato come i lavori si sarebbero conclusi, con la rimozione del cantiere, a fine anno: ora, con l’approvazione del progetto da parte della giunta, arriva la conferma definitiva.

 

LEGGI ANCHE: Sert di Ostiglia chiuso per ferie fino a metà settembre

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia