Cronaca
da non perdere

Torna la Boxe a Mantova, ma ancora niente piazza Broletto

L'evento sportivo verrà ospitato all'Arci Festa mercoledì 13 luglio 2022. 

Torna la Boxe a Mantova, ma ancora niente piazza Broletto
Cronaca Mantova, 06 Giugno 2022 ore 11:49

L'evento sportivo verrà ospitato all'Arci Festa mercoledì 13 luglio 2022.

Torna la Boxe a Mantova

Mercoledì 13 luglio 2022 tornano in città le emozioni senza tempo del grande pugilato, con la manifestazione organizzata dalla Boxe Mantova del maestro Bruno Falavigna e dal procuratore sportivo Francesco Ventura in collaborazione con il Comune di Mantova e Arci Mantova. Ancora non disponibile piazza Broletto, sede della tradizionale serata estiva di pugilato fino al 2019, la ‘carovana’ della noble art si trasferisce con entusiasmo in viale Te nel contesto dell’Arci Festa, di cui per una sera costituirà l’attrazione principale al posto degli abituali concerti. Un secondo appuntamento pugilistico di rilievo nazionale, al chiuso e con un titolo in palio, è previsto per il mese di novembre.

Otto incontri il 13 luglio

Il programma del 13 luglio all’Arcifesta prevede otto incontri: sei dilettantistici con impegnate le giovani promesse mantovane della Boxe Mantova e della Mantova Ring contro pari categoria provenienti dalle province limitrofe, e due professionistici con protagonisti due atleti del team di Francesco Ventura. Il ‘match clou’, categoria pesi massimi, promette scintille. Si affronteranno due colossi del ring, in un confronto ‘da tripla’: il 32enne piacentino di origine rumena Ovidiu Enache, che ha già combattuto per due volte alla Boni negli ultimi anni, e il 24enne bolognese originario della Guinea Morike Oulare, ancora imbattuto da professionista.

Dall’esito impronosticabile anche l’altro confronto, valevole per la semifinale del Trofeo delle Cinture organizzato dalla Federazione Pugilistica Italiana, categoria superwelter: si daranno battaglia per l’accesso alla finalissima (anticamera di una sfida per il titolo italiano) il 26enne bolognese Marco Balducci e il 25enne romano Patrizio Moroni.

“I due pugili del mio team Enache e Balducci - spiega Francesco Ventura - non avranno vita facile il 13 luglio a Mantova: in primis per offrire al pubblico uno spettacolo avvincente che solo incontri incerti e combattuti possono regalare, e poi per dare loro l’opportunità di ottenere una vittoria di prestigio che li farebbe crescere di valore, pur prendendoci qualche rischio. Insieme a Falavigna vogliamo ringraziare il Comune di Mantova e L’Arci Mantova per la disponibilità e il pieno sostegno alla nostra proposta sportiva”.
“E’ con immenso piacere - aggiunge il presidente di Arci Mantova Mirco Dei Cas - che quest’anno l'Arci Festa ospiterà il pugilato. Lo spettacolo della 'nobile arte' entrerà a far parte del calendario delle iniziative culturali di Arci Festa 2022, un esperimento unico e che abbiamo con favore condiviso con la Boxe Mantova, per dare spazio ad altre forme di cultura e stimolare la collaborazione fra associazioni del territorio”.

Seguici sui nostri canali